Serie A, il Napoli è primo: cinque gol al Frosinone. Il Genoa si rialza, sempre più buio a Verona

Serie A, il Napoli è primo: cinque gol al Frosinone. Il Genoa si rialza, sempre più buio a Verona


Il girone di andata si chiude con il Napoli in testa. I partenopei, grazie alle sconfitte di Inter e Fiorentina, si laureano campioni d’inverno. Il rigore di Berardi, con il quale si era aperta una domenica corsara – sei successi in trasferta su sei incontri -, s’è rivelato decisivo.

Il Genoa, dopo un periodo negativo, si rialza e vince a Bergamo, contro l’Atalanta. Il successo matura nel secondo tempo, quando Dzemaili e Pavoletti vanno in rete. Con questo successo, il Grifone allunga sul terzetto di coda, composto da Frosinone, Carpi e Verona.

Proprio il Frosinone nulla ha potuto contro la furia del Napoli, che, messo nel mirino il primo posto, non s’è fermato: una doppietta di Higuain, un gol di Albiol, uno di Hamsik e uno di Gabbiadini, entrato al posto dell’argentino. A nulla è valso il gol della bandiera di Sammarco.

L’Hellas, invece, non ha saputo sfruttare l’occasione di battere il Palermo tra le mura amiche: i rosanero, in crisi di risultati e con Ballardini in bilico, hanno sbancato il Bentegodi con un gol di Vazquez. La situazione per i padroni di casa, fermi a otto punti, è ancora più complicata.

Ma dovranno prestare attenzione alla lotta per la retrocessione anche Torino e Bologna, sconfitti per uno a zero rispettivamente da Empoli e Chievo. I granata e i rossoblu, infatti, hanno solo un punto sul Palermo, fermo a quota 21, sei in più del Frosinone terzultimo. È un campionato in bilico pure nella zona calda.

ULTIME NOTIZIE