Sampdoria-Juve, le pagelle dei bianconeri: chi la dura, la soffre, la vince...

Sampdoria-Juve, le pagelle dei bianconeri: chi la dura, la soffre, la vince…


Paura e gioia. Stati d’animo in continua evoluzione, a Marassi. Alla fine? Vince la Juve. Che torna seconda, che ne fa nove di fila, che raggiunge l’Inter e mette nel mirino Napoli e scudetto.

Ecco le pagelle

BUFFON 6 – Cassano gliela mette lì, Fernando quasi. Convive con i brividi, ma questo può e deve fare. E alla fine chiude la saracinesca come solo lui sa fare…

RUGANI 6 – Prima da titolare, e va così: avrà tempo e modo di prendersi la squadra sulle spalle. Che le promesse e le premesse ci sono tutte.

BONUCCI 6.5 – Cassano non corre, ma fa correre. Eccome. Tiene botta quanto riesce, ma non quanto potrebbe. L’assist gli dà una mano, in fondo.

CHIELLINI 6.5 – Da sinistra arriva la rete della Samp: ma dei tre è quello che sicuramente ha meno colpe. Chiude bene, dà manforte e salva tutto. E meno male…

LICHTSTEINER 6 – Non proprio lucidissimo, e in nessuna delle due fasi dà l’impressione di strappare come sa. Dategli tempo. E ossigeno.
CUADRADO 6 – Numeri, poi sostanza. C’era tanto da contenere.

POGBA 7.5 – Bellezza e concretezza. S’inventa un gol da pelle d’oca, poi torna a dare personalità a centrocampo. Quant’è mancato, questo Paul. E quanto può servire d’ora in avanti.

HERNANES 6.5 – Non male, davvero. Diminuisce il numero di palle perse, aumenta i giri di questa Juve. Finalmente la qualità. Finalmente Hernanes.

KHEDIRA 7.5 – Oh, quel tocco in porta, d’esterno, non è mica da tutti. Anzi: stasera Sami è più freddo di Morata, ma anche il più caldo a centrocampo. Le dà, le prende e le ridà. I miracoli di una condizione dignitosa.

EVRA 6 – Bene in copertura, e quando va non sai neanche se lo prendi. Dietro dà sostanza, perché poi c’è Carbonero che sa solo spingere. Anche per questo sembra calare, alla lunga. Sembra.

DYBALA 7 – Ciak, si gira. Nel senso che è lui a gestire tutto, a dettare i tempi. Il famoso regista (avanzato) colpisce anche oggi: grande assist per Khedira, e la partita scivola via…
PADOIN s.v. – Poco meno di dieci minuti. Fa quel che deve.

MORATA 5.5 – L’errore è da matita blu. La prestazione quasi. Non fa tanto, ma sbaglia parecchio. L’immagine della sua stagione s’intristisce: urge trovare una soluzione.
ZAZA 6 – Media rovinata. Ma l’atteggiamento resta da premiare.

ALLEGRI 6.5 – Dà fiducia ad Hernanes, e ha ragione. Dà finalmente una maglia da titolare a Rugani, e anche qui nulla da eccepire. Questa Juve è sua: zero storie.

Cristiano Corbo

ULTIME NOTIZIE