Berardi, quel cuore bianconero che offre un'opportunità: ora Samp-Juve vale tantissimo

Berardi, quel cuore bianconero che offre un’opportunità: ora Samp-Juve vale tantissimo


Neroverde tendente al bianco. Eccolo, Berardi. In una fredda mattina di Milano si prende la briga di decidere le sorti della capolista, e a soli 21 anni riempie già i cuori dei suoi prossimi tifosi. Ma senza una presenza con la Juve: altro record atipico.

QUANTO VALE – Un rigore, un’emozione, la voglia di prendersi le luci della ribalta anche nella piccolissima Sassuolo. Il gol di Berardi vale tantissimo: per sé, per i suoi tifosi. Paradossalmente, però, vale un filino in più per le dirette antagoniste dell’Inter: eliminata(si) la Fiorentina, Napoli e Juve avranno un assist incredibile per arrivare al giro di boa senza fiatone, ma tirati al massimo. Dunque, quanto vale stasera la sfida di Marassi? Non crediamo serva scriverlo.

IL SUO FUTURO – Ed è sempre nell’anormale normalità del calcio, che il gol del talento di Cariati va ad incastonarsi. Perché questo è “il primo gol juventino” di Mimmo: l’estate del classe ’94 è infatti già decisa. E possibilità di Europei a parte, sarà tinta di bianconero. Cifra intorno ai venti milioni, quindi un quadriennale solo da firmare. Il benvenuto sarebbe stato importante, ma dopo questo gol può diventare memorabile.

ULTIME NOTIZIE