Saponara: "Fino a giugno non mi muovo da Empoli, poi chissà"

Saponara: “Fino a giugno non mi muovo da Empoli, poi chissà”


Riccardo Saponara ha rilasciato un’intervista al quotidiano sportivo Tuttosport. Il giocatore dell’Empoli, nel mirino di grandi club tra i quali c’è anche la Juve, ha parlato del suo futuro.

Queste le sue parole: “Il 2015 è stato il  mio anno. Dopo una stagione difficile, sono tornato il giocatore che ero. Spero di crescere ulteriormente e avere nuove esperienze. Il Milan? Sotto molti punti di vista, è stato un periodo negativo, ma mi ha arricchito. Non lo considero un fallimento, ma se devo trovare un colpevole, imputo tutto a me stesso. L’Empoli? Siamo andati oltre le nostre aspettative, sono arrivati giocatori di qualità e stiamo giocando a viso aperto. Giampaolo è un maestro del calcio ed è stato bravo a non stravolgere la squadra. Per lo scudetto la lotta è ancora aperta, dico Inter, Juve o Napoli. Futuro? Fino a giugno non mi muovo da Empoli. Voglio togliermi qualche soddisfazione con questi ragazzi, Poi chissà. Voglio restare in serie A perché questo è un campionato che mi piace molto, ma non posso escludere un’esperienza all’estero”. 

ULTIME NOTIZIE