Gli infortuni, il nuovo ruolo e l'astinenza da gol: tutti i numeri del Principino

Gli infortuni, il nuovo ruolo e l’astinenza da gol: tutti i numeri del Principino


Si prospetta un’altra stagione alla grande quella di Claudio Marchisio. Il centrocampista bianconero, dopo aver smaltito gli infortuni, è rientrato a razzo e si è preso in mano il centrocampo. Il Principino, oggi, è il leader della metà campo e imposta il gioco della squadra.

IL TALISMANO – I numeri parlano chiaro: con Claudio in campo, la Juventus ha perso una sola volta e immeritatamente: a Siviglia, poi 11 vittorie e 4 pareggi. Sono 16 dunque le sue presenze in totale e ben 855 i minuti giocati solamente in Serie A. Numeri importanti che lo consacrano definitivamente il nuovo regista di Allegri.

UN PO’ DI NUMERILa Gazzetta dello Sport analizza le sue prestazioni, dando tutti i numeri del Principino. Claudio ha recuperato 71 palle, realizzato 621 passaggi positivi e messo a segno ben 178 verticalizzazioni, con una media di 17.8 al di sopra della media per ruolo che è di 10.92. Una sola casella recita 0, ed è quella dei gol realizzati. Marchisio non ha ancora segnato in questa stagione e il suo ultimo gol risale al 16 maggio scorso, quando realizzò da calcio di rigore il momentaneo pareggio contro l’Inter. Questo dato è dovuto maggiormente al suo nuovo ruolo in mezzo al campo: il Principino ha dovuto dire addio alle incursioni nell’area di rigore, ma si è preso la squadra sulle spalle.