Se sarà addio con Zaza, la Juve punterà sull'usato sicuro

Se sarà addio con Zaza, la Juve punterà sull’usato sicuro


In questi giorni non dev’essere facile essere Simone Zaza: arrivato in estate con l’obiettivo di ritagliarsi uno spazio importante, fino ad ora le sue presenze si possono contare con una mano. Paradossalmente è però l’attaccante con la miglior media gol/minuti giocati. Quando infatti è stato chiamato in causa, ha sempre risposto presente timbrando il cartellino a modo suo: è anche l’unico attaccante bianconero ad aver segnato sia in Champions, che in campionato, che in Coppa Italia.

ZAZA INGLESE – Per l’ex Ascoli e Sassuolo le offerte non mancano, non sono mai mancate. E un leggero malumore ce l’ha effettivamente, ed è tutto legato al suo minutaggio. Richiede spazio e minuti, per poter segnare ancora di più. Ma in questo momento Allegri non può fare a meno della coppia Dybala-Mandzukic. Zaza vuole giocarsi le sue carte per provare ad andare in Francia, a quell’europeo sognato da sempre. E l’Inghilterra può offrire tutto quello che cerca Zaza (presenze), i gol li garantisce lui.

SCAMBIO LOW COST – Qualora dovesse concretizzarsi un Zaza d’oltremanica, i bianconeri punterebbero l’usato sicuro Matri, per il suo terzo ritorno in maglia bianconera. Il giocatore è ben voluto da allenatore e squadra, ha lasciato un buon segno nel gruppo e sa come funziona il mondo Juve. Ancora di proprietà del Milan, i bianconeri potrebbero offrire in cambio Martin Caceres, ormai con le valigie in mano da almeno due mesi.

 

eva

Oscar Toson

 

ULTIME NOTIZIE