Rugani promosso, il periodo di prova è terminato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In tre mesi e mezzo il giovane Rugani aveva collezionato solo 2 miseri minuti in maglia bianconera, tanto da far pensare che il suo futuro fosse lontano dal J-Stadium. Si è passati, però, da 2 a 125 in soli 5 giorni, il ragazzo, infatti, è partito titolare in Coppa Italia nel derby e ha poi sostituito Barzagli contro il Carpi. Il pensiero della società e di Allegri è chiaro: Rugani è il futuro della difesa bianconera e sarà preziosissimo da Gennaio in poi, quando la stagione entrerà nel vivo.

PRESENTE E FUTURO – Insomma il periodo di ambientamento sembra esser servito e terminato, Daniele ha potuto studiare con tutta calma i movimenti del terzetto difensivo titolare, e adesso è pronto a far rifiatare gli esperti compagni di reparto, mettendo in pratica quanto imparato. Tutte le offerte di mercato che arriveranno per il giovane difensore saranno respinte, saranno rifiutati anche i 25 milioni proposti da De Laurentiis. L’apprendistato è finito, ora si gioca.

Carlo Iacono (@CarloIacono7)