Si festeggia, ma non troppo: occhio a non sgarrare

Si festeggia, ma non troppo: occhio a non sgarrare

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Abbiamo visto, appena, le foto di Marchisio e Sturaro al mare, più o meno a mare ci sono andati tutti, per liberarsi dello stress causato dalla rimonta. Casa Juve ha salutato i suoi figlioli augurando buone feste, ma non sono mancate delle regole da portare sotto l’albero. Certo nessuno ha messo in discussione la professionalità dei ragazzi bianconeri, ma sempre meglio cautelarsi. Così gli uomini di Allegri si sono ritrovati a partire con in mano cartelline piene di documenti, piene di tabelle personalizzate da tener d’occhio: nessun diktat, ma suggerimenti sparsi.

SENZA ESAGERARE – “I giocatori hanno bisogno di vacanze, io non sono un dittatore. Si sono meritati questi otto giorni per quello che hanno fatto negli ultimi 2 mesi“, parola di Allegri. L’obiettivo è quello di abbassare la tensione e di rilassarsi, ma sarebbe cosa gradita tenersi in forma a suon di allenamenti blandi, stretching e corsette, nessuno vuole correre il rischio di perdere di vista l’obiettivo: la rincorsa al primo posto. Il sorpasso a gennaio diventerà la missione principale, per tentare ancora una storica impresa.

Carlo Iacono (@CarloIacono7)

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy