Marchisio e il nuovo ruolo: metamorfosi di un leader con le chiavi del centrocampo

Marchisio e il nuovo ruolo: metamorfosi di un leader con le chiavi del centrocampo


Se la Juventus è tornata a vincere dopo il suo rientro in campo, non sarà certo un caso. Claudio Marchisio è rientrato alla grande dopo l’infortunio, si è preso la squadra sulle spalle e la sta portando ai piani alti della classifica. E pensare che quello non è il suo ruolo naturale…

LA METAMORFOSI – Dopo l’addio di Pirlo, le chiavi del centrocampo sono toccate a lui e Claudio non si è tirato di certo indietro. Oggi fa il regista e la sua metamorfosi non è ancora completa. Sì perchè ha trovato la sua dimensione in mezzo al campo, ma è pur vero che a volte si sacrifica non essendo quello il suo ruolo naturale.  Se da una parte questo suo nuovo compito non gli permette di spaziare, dall’altra gli dona consapevolezza e carisma.

ADDIO INCURSIONI – Il lato più negativo del Marchisio regista è il fatto che questo non gli permette più le incursioni in area di rigore. Il Principino semplice centrocampista le sapeva fare e pure bene. Con Pirlo alle spalle, lui era più libero di muoversi e riusciva a crearsi spazi tra gli avversari. Le incursioni in area, spesso diventavano gol, come quello contro il Milan nel primo anno dell’era Conte: dai e vai perfetto con Vidal e Claudio che si inserisce alla grande tra i difensori rossoneri per portare la Juventus in vantaggio. Una delle sue esecuzioni migliori, in una delle sue migliori partite. Il Principino nel suo vecchio ruolo era un centrocampista col vizio del gol, oggi invece è l’anima della squadra.

eva

BENVENUTE CHIAVI DEL CENTROCAMPO – Oggi Marchisio è il regista della Juventus. Se pure non di ruolo, ma pur sempre un regista e un leader prima di tutto. Perchè con il nuovo ruolo Claudio ha acquisito ancora più carisma e questo gli permette di disegnare le geometrie della sua squadra. Gioca davanti alla difesa e gestisce la palla, detta i passaggi e imposta il gioco. Tutti compiti che può fare solamente un centrocampista del suo calibro e della sua qualità. Le chiavi del centrocampo da qualche mese sono le sue e il Principino si sta mostrando un ottimo padrone di casa.

Moira Marchetti 

ULTIME NOTIZIE