Rugani, gioia a metà: "Il gol? Sarebbe stato troppo bello"

Rugani, gioia a metà: “Il gol? Sarebbe stato troppo bello”


Sembra quasi paradossale che un giocatore come Daniele Rugani sia arrivato alla prima presenza in campionato con la Juventus solo ora, solo il 20 dicembre. Tant’è: da adesso tante cose cambieranno. In primis: le gerarchie. Dentro lui e non Caceres, quando c’è stato da sostituire Barzagli. Ecco: qualcosa vorrà pur dire.

E quel qualcosa, Daniele l’ha pure dimostrato. In campo per buona parte del secondo tempo, il centrale ex Empoli è anche riuscito a siglare il primo gol con la Juve: peccato che poi sia intervenuto il guardalinee e abbia fermato tutto. Fuorigioco. Ma non fuori dai giochi, anzi. “Sarebbe stato troppo bello… Ma comunque felice per aver concluso l’anno con una vittoria importante!”, il commento del classe ’94. Alla prossima, allora.

eva

ULTIME NOTIZIE