Panchine a rischio, le big europee guardano in Italia

Panchine a rischio, le big europee guardano in Italia


Che la tattica italiana sia da sempre fonte di successi e di ispirazione per i tecnici europei è saputo e risaputo, tant’è che l’estremo tatticismo del nostro calcio spiazza i giocatori appena arrivati dall’estero e, spesso, le big europee.

In questo momento alcune panchine dei top club internazionali vacillano e, per sostituire gli attuali tecnici, i presidenti stanno guardando proprio al di qua delle Alpi.

eva
  • UNITED – Van Gaal ha in mano uno squadrone, ma non ha convinto. A fine stagione il suo ciclo sembra terminare, così, secondo il Corriere della Sera, il primo nome sarebbe quello di Massimiliano Allegri. Inutile dire come la Juventus difficilmente si separerà dal suo tecnico, ma il fascino stesso del club potrebbe ingolosire Max.  La situazione è solo ipotetica per ora, si attenderanno sviluppi in estate.
  • PSG – Non convince Blanc, nonostante il  buon cammino intrapreso fin’ora. Stuzzica l’idea Mourinho, ma occhi aperti anche ad Antonio Conte, che dopo l’europeo potrebbe tornare ad allenare un club.
  • CHELSEA – Mourinho licenziato, Hiddink farà il traghettatore fino a fine stagione. E poi? Mancini o Conte stimolano Abramovich.

Roberto Moretti

ULTIME NOTIZIE