Ancelotti al Bayern, annuncio forse frettoloso. Ma c'è quel precedente che fa paura...

Ancelotti al Bayern, annuncio forse frettoloso. Ma c’è quel precedente che fa paura…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

È della giornata di oggi la notizia che Carlo Ancelotti sarà il nuovo allenatore del Bayern Monaco dal prossimo giugno. La società bavarese ha confermato ufficialmente le indiscrezioni che giravano già da qualche giorno: a fine stagione Pep Guardiola lascerà la panchina biancorossa e il suo posto verrà preso dal tecnico italiano.

GIUSTO ANNUNCIARLO? – La prima domanda che ci si pone, quando ci si trova dinanzi a un annuncio del genere, è se sia giusto o meno proclamare il prossimo allenatore della squadra nel corso della stagione. Tutto ciò, infatti, potrebbe avere degli effetti collaterali negativi per il Bayern: un calo di pressione dei calciatori, i quali sanno che tra sei mesi non verranno più giudicati dalla stessa guida tecnica, ma anche una diminuzione delle motivazioni, soprattutto da parte di Guardiola, il quale sa già che, qualsiasi sarà il risultato da lui ottenuto, dovrà abbandonare la panchina.

IL PRECEDENTE… – Annata 2012-2013. Sulla panchina del Bayern Monaco c’è Jupp Heynkes, al suo ultimo anno di lavoro prima del ritiro. Nel gennaio 2013 viene annunciato che il successivo allenatore del Bayern sarebbe stato proprio Pep Guardiola. L’annata del Bayern fu, però, memorabile: i bavaresi conquistarono tutto il conquistabile, vincendo il campionato, la coppa nazionale e la Champions League nella finale contro il Borussia Dortmund. In quella Champions, curiosamente, ci fu anche lo scontro con la Juventus; un doppio confronto amaro per i colori bianconeri, con un ripetuto 2-0 all’andata e al ritorno che spense le pretese europee di Conte e dei suoi. Speriamo che questa volta non finisca così…

Luigi Fontana (@luigifontana24)

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy