Caceres, sarà addio: in Turchia pazzi di lui, ma c'è un problema...

Caceres, sarà addio: in Turchia pazzi di lui, ma c’è un problema…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Saluta, Caceres. Non senza rimorsi. Da quella Ferrari distrutta, il rapporto con la società si è infatti sciolto come neve al sole: e senza possibilità di ghiacciarsi ancora. Tante soddisfazioni, tante vittorie e tanti sorrisi, non sono dunque bastati: la Juve lo mette quasi alla porta, decidendo di non rinnovargli il contratto e di lasciarlo andare alla ‘prima che passa’.

L’ADDIO – Dal giorno dell’incidente, in effetti, l’entourage bianconero ha fatto capire a Fonseca che certi atteggiamenti non sarebbero stati più tollerati: da qui la decisione d’interrompere il rapporto, in modo anche un po’ brusco. Una perdita importante, quella dell’uruguaiano: sia in termini di gruppo, sia in ambito prettamente tattico. Nella nuova, vecchia difesa a tre ridisegnata da Allegri, il suo contributo sarebbe potuto diventare a dir poco fondamentale. Pazienza: certe cose, davanti alla sacralità del ‘marchio’, passano assolutamente in secondo piano.

TURCHIA – Chissà, forse la prossima occasione sarà quella giusta per ritornare ai massimi livelli. Lo spera, e tanto, il Fenerbahce: che di tutto il resto può farsene una ragione, ma che del Caceres giocatore ha bisogno. Pure tanto. Soprattutto a questo prezzo: pare infatti che il club turco voglia prendere il quattro bianconero praticamente gratis. Ecco: qui iniziano a sorgere i primi problemi, oltre ai primi dubbi. È vero che il difensore non avrà modo di rinnovare, così com’è vero che a gennaio è in cima alla lista dei partenti. Ma per quanto sia fuori dai radar, la Juventus vorrebbe monetizzare con ‘quel che resta’ dell’uruguaiano. Un indennizzo, sia chiaro: giusto un paio di milioni per non restare a bocca asciutta. Ai “canarini”, allora, l’ardua sentenza.

Cristiano Corbo
@CriCor9

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy