Juve-Fiorentina, Marotta: "Questa è la verità su Morata e Dybala, in Champions occhio alle spagnole e al Bayern"

Juve-Fiorentina, Marotta: “Questa è la verità su Morata e Dybala, in Champions occhio alle spagnole e al Bayern”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ai microfoni di Mediaset Premium, ecco Beppe Marotta nel preparati di Juventus-Fiorentina.

SU MORATA – “Se incide sulla permanenza? Non incide, il prolungamento di Morata è stato definito per tenerlo con noi non incide, rimarrà con noi se riusciremo a svincolarci dalla ricompra.

SUGLI AVVERSARI –Napoli-Roma? Il pareggio e’ il risultato migliore quando si incontrano squadre di vertice. Abbiamo una occasione grande per avvicinarci alle squadre di vertice”.

DYBALA – “Non direi che si tratta di un tormentone, un gìocatore comprato che non ha dimostrato ancora tutte le sue qualità. Di domenica in domenica sta cercando di mostrare il meglio delle qualità,  non siamo intenzionati a cederlo ne quest’anno ne in quelle futuri e’ un acquisto fatto per per far rimanere la squadra con la competitività come il blasone ci dice di avere”.

CHAMPIONS – “Ci sono squadre più avanti come le spagnole ed il Bayern. Più avanti rispetto alle altre la Champions e’ un torneo dove il sorteggio e la fortuna hanno un ruolo più importante del campionato”.

RIPRENDERE MORATA – “Hai dato un suggerimento importante, il Real sa di aver sotto occhio una promessa, una grande realtà, sapevamo di andare incontro a certi rischi, con il Real abbiamo ottimi rapporti, inizieremo un confronto, ad oggi il Real non è stato bloccato nulla, c’è la possibilità di fare un’operazione trasparente quando potremo confrontarci.  La volontà ed il giocatore come sempre decide il suo futuro”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy