Bernardeschi, spunta un retroscena bianconero: Juve pazza di lui, ecco cosa gli propose

Un rinnovo che stentava ad arrivare, la squadra più forte d’Italia pronta a fare follie: in due semplici frasi, l’estate caldissima di Federico Bernardeschi. Che ha aspettato, valutato e flirtato con i bianconeri. Poi ha deciso di restare a Firenze: questione di continuità, quindi di fiducia. Perché il viola gli ha dato tutto: dal calcio vero, ad un’opportunità enorme in vista di Euro2016.

Chissà, forse in questa Juventus avrebbe trovato il suo spazio. Fosse dipeso da Marotta, zero dubbi: sarebbe stato uno dei protagonisti di stagione. Il talento classe ’94, infatti, era da un po’ evidenziato con ogni colore sul suo taccuino, e alla prima occasione l’amministratore delegato ha cercato di non farselo sfuggire. No, non ci è riuscito: ha vinto la Viola, con un rinnovo milionario e la dieci di Baggio tutta per lui. E pensare che la Vecchia Signora era pronta ad offrirgli un quadriennale da un milione d’euro a salire. Per una volta, insomma, ha vinto il cuore…