Verso Juve-Fiorentina - Allegri verso la conferma del 3-5-2. Diversi recuperati: Khedira potrebbe giocare

Verso Juve-Fiorentina – Allegri verso la conferma del 3-5-2. Diversi recuperati: Khedira potrebbe giocare


ORE 17.00, ALLENAMENTO CONCLUSO – La Juventus ha concluso la seduta di allenamento pomeridiana. Massimiliano Allegri, domani, dovrebbe confermare la formazione vista contro il Siviglia. A centrocampo, tuttavia, potrebbe rientrare Sami Khedira, tornato disponibile.

PROBABILE FORMAZIONE – Juventus (3-5-2), All. Allegri: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic.

ORE 10.00, LE ULTIME – Juventus-Fiorentina è un match classico della Serie A, una sfida inasprita dalle rivalità tra le tifoserie e non solo. Già perchè a condire tutto c’è la classifica che presenta i viola nelle zone di vertice e i bianconeri leggermente dietro e vogliosi di recuperare. In seguito sarà presentata la sfida con le consuete probabili formazioni e le statistiche dell’incontro.

PROBABILI FORMAZIONI – Juventus (3-5-2) – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic.
Fiorentina (3-4-2-1) – Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino, Alonso; Borja Valero, Ilicic; Kalinic.

STATISTICHE – La Juventus è il club contro cui la Fiorentina ha perso più partite (70) e subito più gol (247) nella sua storia in Serie A. I viola non hanno trovato la rete in cinque delle ultime sette sfide con la Juventus in campionato, segnando però sei reti in totale nelle altre due. La Juve ha perso solo uno degli ultimi 23 match di Serie A giocati a Torino con la Viola: 17 le vittorie nel parziale, inclusi tutti gli ultimi quattro confronti.

eva

NUMERI E TREND – I bianconeri in particolare hanno segnato in tutte le ultime 29 partite giocate in casa contro la Fiorentina in campionato. La Juventus è l’unica squadra ad aver vinto tutte le ultime cinque giornate di Serie A (senza subire alcun gol nelle ultime tre); la Fiorentina è invece quella imbattuta da più gare (sei, quattro vinte). Dopo la sconfitta alla prima giornata contro l’Udinese, la Vecchia Signora non ha più perso in casa in Serie A: due pareggi seguiti da quattro vittorie.

AVVERSARI PROLIFICI I gigliati vanno inoltre a segno da 22 partite consecutive, attualmente la striscia più lunga in Serie A (48 i gol segnati nel parziale). La Fiorentina, miglior attacco del campionato al pari della Roma (30 gol), è la formazione più prolifica nei primi tempi (16 reti). Fiorentina e Juventus sono le due squadre che hanno subito meno tiri: 126 i viola, 134 i bianconeri. La squadra di Paulo Sousa è prima per possesso palla medio in questa Serie A (62.6%).

Simone Di Sano

ULTIME NOTIZIE