Banega-Morata, parla Giovanni Lione, agente Fifa: “L’argentino è adatto alla Juve. In attacco i bianconeri sono coperti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo la prestazione tutt’altro che positiva contro il Siviglia, Alvaro Morata ha tutti gli occhi puntati su di lui. Il numero 9 si trova in un momento di evidente difficoltà e dovrà lavorare sodo per rimettersi subito in carreggiata e ritrovare i propri standard, mettendo da parte un inizio di stagione assolutamente deludente. Oltre ai limiti dello spagnolo, ieri nella partita al Ramón Sánchez-Pizjuán, è stata evidente l’incisione nel match di un uomo chiave della squadra di Emery: Éver Banega. Proprio sui due calciatori si è esposto Giovanni Lione, agente Fifa, il quale ha rilasciato una breve intervista al Sussidiario.net.

BANEGA UOMO GIUSTO – “Credo che Banega sia un giocatore molto tecnico, e la Juve vorrebbe aumentare la qualità del proprio centrocampo. Non credo che possa essere l’erede di Andrea PIrlo, anche perché non è un vero e proprio regista, spesso ha giocato più avanti, anche da trequartista”.

IL NON-CASO – “La situazione di Morata non è nulla di grave. Secondo me non c’è nessun caso, sta giocando meno perché Mandzukic e Dybala stanno facendo benissimo”.

LA RECOMPRA – “Non credo che Morata possa partire. Si parla di un ritorno al Real Madrid, ma è tutto da vedere. Secondo me lo spagnolo tornerà ad essere protagonista con la maglia della Juventus”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook