Champions League, la situazione: beffa Juve, City primo. Manchester United solo in Europa League

Champions League, la situazione: beffa Juve, City primo. Manchester United solo in Europa League


Si conclude la fase a gironi della Champions League 2015-2016 per le squadre appartenenti dal gruppo A a quello D. Un’ultima giornata che ha regalato grandi emozioni e verdetti importanti, non soltanto per il passaggio del turno, ma anche per il futuro di molte squadre e allenatori. In vista degli ottavi di finale, che si disputeranno nel mese di febbraio, analizziamo girone per girone i risultati e le caratteristiche che hanno permesso a questi top team l’accesso nell’Olimpo del calcio europeo.

GIRONE A – La corsa a due tra Real Madrid e Psg per il primato nel girone A si conclude con la vittoria finale della squadra di Benitez: Real primo, Psg secondo. Girone semplice per i “Blancos” e i parigini che hanno mostrato la propria superiorità sulle avversarie Shakhtar Donetsk e Malmö. Nel Real Madrid, fino ad ora imbattuto e con soli tre goal subiti( tutti nei minuti finali contro lo Shakhtar), brilla la stella del solito Cristiano Ronaldo autore, in questo scorcio di Champions League, di ben undici goal e serio candidato al trono dei “bomber” europei. Psg che, nonostante le ottime prestazioni e una difesa di ferro, un solo goal subito in sei partite, non riesce a qualificarsi come prima del girone; risulta dunque fatale la sconfitta subita al “Santiago Bernabeu” per 1-0 contro la squadra di Benitez. Shakhtar Donetsk e Malmö escono sconfitti dall’ultimo turno della fase a gironi della Champions League, ma in virtù del vantaggio negli scontri diretti la squadra di Lucescu riesce a qualificarsi per l’Europa League.

Classifica finale: Real Madrid 16; Psg 13; Shakhtar Donetsk 3; Malmö 3

GIRONE B – Girone difficile e intricato fino alla fine quello che vede come squadre qualificate agli ottavi di finale della massima competizione europea Wolfsburg e PSV Eindhoven. Chi, in seguito ai sorteggi, prevedeva un gruppo B dominato dal Manchester United ha dovuto ricredersi. Girone che ha tenuto fino all’ultimo istante, tanti tifosi e non, col fiato sospeso, in quanto tutti i verdetti ( compresa la squadra qualificata per l’Europa League) sono arrivati soltanto al termine delle partite di questa sera. La squadra tedesca, con dodici punti conquistati, si qualifica come prima nel girone; secondo posto invece per la squadra olandese, grazie al pareggio conquistato contro il CSKA Mosca. Il Manchester di Van Gaal, in seguito alla sconfitta subita contro il Wolfsburg, deve accontentarsi del terzo posto e della qualificazione in Europa League. Un girone in cui brillano vecchie conoscenze del calcio italiano come Seydou Doumbia, lontano parente di quello visto a Roma e sempre decisivo nel suo CSKA Mosca e Maxime Lastienne, scaricato in estate dal Genoa, e autore fino ad ora di due assist, due goal e prestazioni importanti.

Classifica finale: Wolfsburg 12; PSV 10; Manchester United 8; CSKA Mosca 4

GIRONE C – Lo scontro diretto tra Benfica e Atletico Madrid ha sancito il primato nel girone C: gli spagnoli riescono, in virtù del risultato di questa sera, a qualificarsi come primi della classe, i portoghesi, anche loro già qualificati prima del match, devono accontentarsi della seconda posizione e dunque di un sorteggio di ferro in vista degli ottavi di finale. Nella sfida di Istanbul tra Galatasaray ed Astana vi era in palio il terzo posto e dunque la qualificazione all’Europa League. I turchi, che prima di questo match avevano raccolto appena quattro punti, riescono a controllare il match e fermano sull’1-1 la squadra kazaka alla sua prima partecipazione alla Champions League. Un girone, quello C, prevalentemente senza grandi sorprese; tuttavia possiamo comunque segnalare le imprese compiute dall’Astana che, tra le mura amiche, ferma sullo 0-0 l’Atletico Madrid e sul 2-2 il Benfica, squadre entrambe qualificate per gli ottavi di finale della Champions League. Girone, inoltre, in cui ha mostrato tutte le sue qualità il giovane attaccante francese Antoine Griezmann, autore in questa prima parte della Champions di ben quattro goal e prestazioni importanti, che hanno contribuito alla qualificazione al prossimo turno dei “colchoneros”. Girone superlativo anche per Nicolas Gaitàn del Benfica.

Classifica finale: Atletico Madrid 13; Benfica 10; Galatasaray 5; Astana 4

GIRONE D – Il girone più incerto e difficile in assoluto si conclude con il primato del Manchester City. I “Citizens” riescono quindi nell’impresa di soffiare il primo posto alla Juventus che si piazza alle spalle della squadra di Pellegrini e non riesce a chiudere da imbattuta il girone di Champions. I bianconeri non riescono a centrare l’obiettivo di evitare un sorteggio proibitivo in vista degli ottavi di finale della massima competizione europea: una Juventus che potrà affrontare anche subito i “marziani” del Barcellona o il “mostruoso” Bayern Monaco di Guardiola. Il Siviglia, in virtù della vittoria in casa per 1-0 contro la Juventus e il terzo posto conquistato nel girone, riesce a qualificarsi per i sedicesimi di finale dell’ Europa League. il Borussia Mönchengladbach, che si fa rimontare nei minuti finali dal City, è invece fuori da tutto. Un girone, quello D, che ha messo in mostra, oltre che calciatori affermati come Mandzukic o Kevin De Bruyne, diversi talenti come il centrocampista offensivo Lars Stindl del ‘Gladbach, autore di 3 goal fino ad ora e il regista argentino Ever Banega, finito nel mirino dell’ad Marotta, protagonista di grandi prestazioni e con 2 goal all’attivo.

Classifica finale: Manchester City 12; Juventus 11; Siviglia 6; Borussia Mönchengladbach 5

LUCA PIEDEPALUMBO

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl