Verso Siviglia-Juve - 19 i convocati di Allegri: formazione obbligata

Verso Siviglia-Juve – 19 i convocati di Allegri: formazione obbligata


ORE 19.25, LA CONFERENZA DI ALLEGRI – In questi minuti Allegri e Buffon stanno parlando in conferenza stampa alla vigilia di Siviglia-Juventus. A questo link la diretta scritta curata da SpazioJ.it.

ORE 15.00, I CONVOCATI – Max Allegri ha diramato la lista dei 19 convocati per Siviglia-Juventus. Restano a casa Evra, Lemina e Mandzukic. Il francese ha ricevuto una botta al ginocchio, mentre il gabonese ha ancora problemi con l’infiammazione del tendine rotuleo. Problemi di influenza, invece, per il croato.
La formazione, sembra, dunque essere obbligata. Nel 3-5-2, oltre a Buffon, dovrebbero giocare Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa, Lichtsteiner e Sandro sulle fasce, mentre a centrocampo Sturaro, Pogba e Marchisio. In avanti il tandem sarà Dybala-Morata

Probabile formazione Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Pogba, Marchisio, Alex Sandro; Dybala, Morata

ORE 10, DUBBI DI FORMAZIONE – La Juve va a Siviglia con il pass per gli ottavi già in tasca, ma con un primato da conquistare, che assicurerebbe di evitare Bayern Monaco e Barcellona, attualmente uniche due squadra con cui sembra impossibile giocarsela. Il programma della vigilia è già stilato e Allegri deve sciogliere gli ultimi dubbi. Che poi sono i soliti tre.

eva

PIANO JUVE – I bianconeri si alleneranno tra circa un’ora a Vinovo, concedendo l’ingresso ai giornalisti per i primi 15 minuti, poi partiranno alla volta di Sivigila, dove, alle 19.15, parleranno Allegri e un giocatore. Poi si respirerà un po’ di aria spagnola, per essere al meglio martedì. Su chi scenderà quasi sicuramente sul terreno dell’Estadio Ramon Sanchez-Pizjuan sono Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Sturaro, Marchisio, Pogba e Dybala. Dubbi sugli esterni, dove Cuadrado e Alex Sandro sono in vantaggio rispettivamente su Lichtsteiner ed Evra, mentre in avanti è ballottaggio tra Morata e Mandzukic. Come si può capire dagli interpreti, il 3-5-2 non verrà abbandonato.

 

ULTIME NOTIZIE