Linea verde: obiettivo Mandragora

Linea verde: obiettivo Mandragora

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rolando Mandragora, centrocampista classe 1997, ha esordito in Serie A contro la Juventus lo scorso anno, facendo davvero un figurone. In tanti hanno applaudito la prova del ragazzo, che anche in Primavera ha mostrato di essere davvero di un altro livello e a Genova sono stati bravi a non metterlo troppo al centro dell’attenzione. L’hanno fatto crescere e quest’anno è stato girato in prestito al Pescara, dove sta facendo bene.

DESTINO – La Juve, però, sembra essere inesorabilmente nel suo destino. Dopo aver esordito proprio contro i bianconeri, il bianconero potrebbe essere il suo nuovo colore. La Vecchia Signora lo segue ed ha già avviato i contratti con il suo entourage per anticipare la concorrenza. Preziosi lo valuta 10 milioni, cifra non certo di poco conto per un giovane. Muoversi in anticipo potrebbe essere decisivo sia per ottenere un qualche sconto che per anticipare la concorrenza, con Inter e diverse inglesi in agguato.

FUTURO – L’interesse per Mandragora conferma l’intenzione dei bianconeri di puntare sui giovani. Va detto, però, che in Primavera ci sono diversi prospetti interessanti che, forse, meriterebbero una chance. Romagna su tutti, ma anche Macek o Vitale, nel giro della prima squadra da un po’, ma impiegato pochissimo.

Edoardo Siddi 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy