Sousa già proiettato verso la Juve: “Che emozione tornare a Torino”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Non sarà una partita come le altre, per Paulo Sousa. Vuoi per la delicata situazione in classifica, vuoi per un fiume di ricordi che non può non ritornare.

“Tutte le partite per me sono emozionanti, io vivo di emozioni – ha infatti raccontato il portoghese – Sono contento perché significa che sto facendo bene e anche a Torino a livello professionale ho dato tutto”. Annate importanti, quelle alla Juventus. Che però domenica saranno riposte nel dovuto cassetto: prima di ogni cosa c’è questa Fiorentina. Ed l’obiettivo fondamentale di dar seguito ai risultati appena conseguiti.

“Ci aspettiamo di essere i migliori, e questo è un grande principio per noi stessi – ha dunque continuato Sousa – La prestazione e l’attitudine sin da subito dei ragazzi è stata importante. Pensiamo gara dopo gara, ora testa all’Europa League e successivamente alla Juventus”. Lui ci penserà un po’ di più, questo è certo.

.