Verso Lazio-Juve, inquietante retroscena sull’infortunio di Lulic

Stefano Pioli dovrà fare a meno di una pedina importante per il match di venerdì sera all’Olimpico contro la Juventus. L’infortunio rimediato da Senad Lulic, assume contorni inquietanti. L’esterno della Lazio, in seguito alla frattura della mano destra, rischia di perdere un dito.

Il retroscena viene riportato dal ‘Corriere dello Sport’, che racconta come il bosniaco si sia visto cadere un peso addosso durante esercizi in palestra: intervento chirurgico riuscito, ma resta vivo il timore di perdere la terza falange dell’anulare.

“Sub-amputazione traumatica della falange distale con frattura comminuta e scomposta del quarto dito, più frattura chiusa della falange intermedia del terzo dito”, la diagnosi resa nota ieri dal club biancoceleste in seguito al ko. Per nulla incoraggiante.

Lulic resterà ricoverato presso la clinica Mater Dei per 2-3 giorni, dove le sue condizioni verranno tenute costantemente sotto osservazione. Assenza dai campi per circa un mese, ma ciò che più conta è che l’allarme rientri.

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy