Juve, puoi volare: le ali sono la risorsa di Allegri

Juve, puoi volare: le ali sono la risorsa di Allegri


È risaputo per volare servono le ali, delle ali potenti e veloci, e questo è uno dei segreti di Allegri e della rinascita bianconera. Il tecnico livornese ha quattro uomini a cui affidarsi per variare e sorprendere, può coprirsi e spingere, allargare le difese avversarie o attaccarle alle spalle. Rispetto all’anno scorso, infatti, i bianconeri hanno più frecce a disposizione, con Cuadrado ed Alex Sandro che sono andati ad aggiungersi a Lichtsteiner ed Evra. Allegri, sin’ora, sembra preferire la soluzione più equilibrata che prevede un uomo di spinta e uno più difensivo, in coppa con il City affidò, infatti, la fascia sinistra ad Alex Sandro e quella destra al terzino svizzero,domenica a Palermo, invece, la scelta fu di spingere sulla destra con Cuadrado e di proteggersi sull’altra sponda con Evra.

IL GIOCO DELLE ALI – Insomma a seconda di chi gioca la Juve può cambiare atteggiamento e sfruttare tutte le diverse caratteristiche dei suoi uomini: il colombiano ha dribbling e velocità, il pendolino svizzero ha quantità in abbondanza, il francese esperienza e senso della posizione, mentre Alex Sandro mostra di avere una grande propensione offensiva non tralasciando la fase di copertura. Il gioco delle ali è appena cominciato.

eva

Carlo Iacono

ULTIME NOTIZIE