Giovinco, trionfo meritato. L’agente: “Via dalla Juve? La migliore scelta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sebastian Giovinco ha appena vinto il titolo di MVP della Major League Soccer. Un premio meritato, non c’è che dire. E legittimato dai ventidue gol e tredici assist nelle trentatré presenze complessive con il Toronto. Tutti numeri che l’hanno portato sul tetto d’America, sebbene soltanto individualmente. E che lo rendono estremamente orgoglioso della scelta fatta lo scorso gennaio: lasciare la Juventus per un’avventura nuova e potenzialmente pericolosa. Si è rivelata la spinta perfetta.

“Ma non è stata una sorpresa – ha dichiarato l’agente, Andrea D’Amico, a TMW – Era consapevole delle sue qualità viste le esperienze vissute in Italia dove aveva già dimostrato molto”. Eppure alla Juve non è che sia stato impeccabile, anzi. “Per questo è stata una scelta di vita prima ancora che professionale di grande importanza – ha ricordato il procuratore – Quello che voglio sottolineare, però, è che questo è solo l’inizio di un meraviglioso cammino”. Senza guardarsi indietro, ancor meno al bianconero. Giovinco è rinato sotto la bandiera canadese, e s’è preso la “sua”, d’America.