Zaza, un gol per scacciare le voci: ma la Premier intriga…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un sinistro dritto all’angolino ed un sorriso dritto al cuore dei tifosi. Alzi la mano chi non l’ha pensato: Simone Zaza, questo Zaza, non merita neanche un minuto in più su quella panchina. Perché corre, lotta. E segna. Appena può, ovviamente.

Un gol che sa anche di voci allontanate, ma fino ad un certo punto. Perché se l’agente continua a smentire (“Il giocatore non è sul mercato e ci sono ancora tante partite da giocare”, ha infatti dichiarato a Tuttojuve), le storie di mercato che lo riguardano non sembrano volersi placare. Anzi: hanno pure il vizio di emigrare. Perché non c’è soltanto l’opzione italiana (un nostalgico ritorno al Sassuolo o l’ipotesi Udinese), ma anche quella inglese: dal West Ham fino ai milioni dello Stoke City.

Toccherà dunque prendere una decisione: perché certi treni passano una volta sola. E dopo aver preso quello bianconero, non è detto che voglia scendere subito.