Ballardini: "Poco aggressivi e pericolosi, così non va bene. Serve un'identità chiara"

Ballardini: “Poco aggressivi e pericolosi, così non va bene. Serve un’identità chiara”


Nel post partita di Palermo-Juventus, è intervenuto ai microfoni di Sky anche l’allenatore dei rosanero Davide Ballardini. Ecco le sue parole:

POCO PERICOLOSI DAVANTI – “Per quasi un’ora abbiamo fatto bene con compattezza. Una volta sotto ci siamo slegati tra i reparti, non deve più succedere. Abbiamo faticato, ci abbiamo provato ma a parte la mezza girata di Trajkovski non siamo mai stati pericolosi in avanti. Il Palermo deve avere un’identità chiara, cercando di giocare e limitare gli avversari da squadra. Non ha senso giocare in un modo o in un altro a seconda della gara. Cerchiamo aggiustamenti e idee chiare”.

TROPPO RISPETTO – “Abbiamo buoni giocatori già in casa. Gilardino ha fatto benissimo per 50 minuti. Ci sono poi anche Quaison, Trajkovski e tornerà Djurdjevic a breve. Forse abbiamo avuto troppo rispetto per la Juventus, dovevamo essere più aggressivi e alti. Ci siamo un po’ frenati, per le nostre caratteristiche non va bene. Dovevamo cercare di metterli da subito in difficoltà e non è successo”.

 

Oscar Toson

 

ULTIME NOTIZIE