Verso Palermo-Juve - Torna Morata, ballottaggio Mandzukic-Dybala

Verso Palermo-Juve – Torna Morata, ballottaggio Mandzukic-Dybala


ORE 19.30 – ALLENAMENTO TERMINATO – È terminato per la giornata di oggi l’allenamento dei bianconeri. Paura scongiurata per Mandzukic che ha svolto l’intera seduta a fianco dei compagni. Per quanto riguarda la formazione che verrà schierata domenica contro il Palermo, si va verso la conferma di quanto vi avevamo anticipato in mattinata: 4-3-3 con Buffon tra i pali; linea difensiva formata da Barzagli, Bonucci, Chiellini ed Evra; Sturaro, Marchisio e Pogba a centrocampo; tridente offensivo formato da Dybala, Morata e Cuadrado.  Nella mattinata di domani, alle 11.30 è prevista la conferenza stampa di rito di Allegri che verrà seguita in diretta da SpazioJ.

ORE 17.00 – “CHAMPIONS ALLE SPALLE”- Gli uomini di Andrea Agnelli sono al lavoro in queste ore a Vinovo per preparare al meglio la sfida con il Palermo. Intanto dal suo sito ufficiale, il club ha indicato le priorità del cammino bianconero e ha fornito i dettagli dell’allenamento odierno, ricordando inoltre che domani, alle 11.30, Massimiliano Allegri parlerà in conferenza stampa: “La Champions è alle spalle. Davanti c’è un’altra sfida da affrontare. E la Juve è pronta. La soddisfazione per aver centrato il passaggio del turno in Europa lascia il posto alla concentrazione: domenica sera i bianconeri sono chiamati a superare un altro ostacolo, questa volta in campionato, a Palermo. E oggi la squadra si è dedicata a preparare la gara, lavorando prima sulla parte atletica e sulla tecnica, quindi dedicandosi alla tattica e provando i movimenti da replicare al Renzo Barbera. Domani si replica, con una seduta pomeridiana e, prima dell’allenamento mister Allegri incontrerà i giornalisti in conferenza stampa. L’appuntamento p fissato per le 11.30 presso il media center di Vinovo”.

. Allarme per Mario Mandzukic: il croato era stato sostituito anzitempo durante Juventus-Manchester City di mercoledì e si temeva non potesse esserci domenica sera contro il Palermo, ma già nella giornata di ieri l’attaccante è tornato ad allenarsi con il gruppo ed è quindi a totale disposizione. Contro i rosanero è probabile un ritorno al 4-3-3 ibrido con Morata e Cuadrado titolari dopo che erano partiti dalla panchina in Champions League. Allegri ha ancora qualche dubbio per quanto riguarda il ruolo di punta centrale, con Dybala che scalpita per affrontare la sua ex squadra.

Davanti a Buffon possibile impiego di Barzagli come terzino destro, mentre a sinistra potrebbe tornare Evra nonostante l’ottima prova di Alex Sandro mercoledì; Bonucci-Chiellini coppia centrale. In attesa del recupero di Khedira a centrocampo dovrebbero giocare Sturaro (in ballottaggio con Lemina), Marchisio e Pogba, mentre sulle fasce in attacco quasi certamente torneranno Cuadrado e Morata. L’unico dubbio riguarda appunto il ruolo di punta centrale, con Dybala e Mandzukic in ballottaggio e con Zaza che non va scartato a prescindere. Probabile che Mandzukic, però, riposi dopo tre partite da titolare: ecco perché Dybala sembra in leggero vantaggio. La chiave potrebbe essere il modulo: alla base quello scelto da Allegri è un 4-3-3, che a partita in corso si può tranquillamente trasformare in 3-5-2, ma anche in 4-4-2: allargando Pogba sulla fascia, Allegri può permettere a Morata di giocare più centrale e a Dybala di muoversi tra le linee.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra; Sturaro, Marchisio, Pogba; Cuadrado, Dybala, Morata.

 

ULTIME NOTIZIE