Serie A, il MOVIOLONE della 13a giornata: Banti shock a Firenze; Rizzoli freddo in Genoa-Sassuolo

Serie A, il MOVIOLONE della 13a giornata: Banti shock a Firenze; Rizzoli freddo in Genoa-Sassuolo


La giornata n°13 del campionato di Serie A ha mostrato episodi tali da essere esaminati attentamente. Puntualmente il moviolone di SpazioJ ha rilevato gli accaduti in Juventus-Milan, Fiorentina-Empoli e Genoa-Sassuolo.

ALLO STADIUM –  niang falloIl Sig. Mazzoleni ha amministrato la gara con rigore e determinazione: sempre puntuale nelle chiamate e vicino all’azione, ha gestito i 22 di Juventus e Milan avendo sempre in mano il controllo del match. Ha visto bene  sull’episodio in cui Niang aveva spizzato in area juventina un pallone per Cerci: l’attaccante rossonero, però, aveva commesso fallo su un difensore bianconero impedendogli di saltare. VOTO 6

GIORNATA NOlivaja fuorigioco A Firenze il direttore di gara Banti ha concesso la rete del vantaggio degli ospiti malgrado Livaja fosse partito nettamente in fuorigioco. Come evidenziano le immagini, la rete era da invalidare: il risultato sarebbe stato quello di 0-0. Gli ospiti poi hanno raddoppiato prima di subire la rimonta viola: risultato finale 2-2. VOTO 5

REAZIONE A GENOVA – berardi reazioneA Marassi in un match in cui c’erano poche occasioni da gol, è servito Berardi ad infiammare la partita. Paradossalmente non con giocate o conclusioni a rete ma con un fallo di reazione su Ansaldi: come riportano le immagini ha scalciato violentemente il difensore argentino per cui il rosso è stato inevitabile. L’internazionale Rizzoli ha estratto il cartellino e con ogni probabilità si andrà verso una maxi squalifica per il talentuoso attaccante emiliano. L’episodio poi ha avuto un seguito poichè Perotti ha accennato una testa verso lo stesso giovane del Sassuolo: per l’esterno del Genoa è servita l’espulsione a placare gli animi. Infine si rammenta che: tra accenno di testata e testata netta non c’è differenza a termini di regolamento. VOTO 6.5

Simone Di Sano

ULTIME NOTIZIE