La Juventus Academy sbarca in Guatemala. Camoranesi padrino d'eccezione

La Juventus Academy sbarca in Guatemala. Camoranesi padrino d’eccezione


La Juventus estende la sua presenza nelle Americhe. Dopo la scuola calcio aperta in Perù e i Summer Camp organizzati nel continente, anche in Guatemala arriva l’Academy bianconera. Saranno cento i bambini inclusi nel progetto, presentato al Club Italia di Guatemala City.

A rappresentatre la società bianconera, c’erano Mauro Camoranesi e Christopher Prentice, responsabile del progetto. “La Juventus mi ha dato una grande opportunità, scegliendo me tra diversi giocatori per venire qui a rappresentare il club a questo lancio ufficiale dell’Academy”, ha detto Camoranesi.

“L’apertura di questo progetto rappresenta una pietra miliare per la crescita della cultura calcistica e sportiva nel paese”,  ha invece affermato Prentice. “Intendiamo contribuire allo sviluppo e all’espansione dello sport, introducendo una metodologia nell’insegnamento del calcio”.

Camoranesi, successivamente, ha visitato una casa famiglia locale, dove ha parlato della sua vita da calciatore. E, chissà, che magari tra i tanti bambini incontrati non si nasconda un futuro campione.

ULTIME NOTIZIE