Thohir sulla Juve: “Li rispetto, quella volta sul mercato facemmo dietrofront”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Erick Thohir, intervistato dall’emittente televisiva indonesiana “TVONE”, ha toccato un tema caldo del mercato che ha interessato di recente sia Juventus che Inter: il mancato scambio tra Guarin e Vucinic. Ecco quanto detto in merito alla vicenda: “I tifosi manifestarono sotto la sede dell’Inter ma non c’è alcuna opposizione da parte loro nei nostri confronti. All’epoca decidemmo di rinunciare all’operazione tra Vucinic e Guarin non perché siamo contro la Juventus ma perché ci siamo resi conti che l’operazione non era vantaggiosa per l’Inter in termini di età dei giocatori e dei bisogni della squadra. Tuttavia c’è grande rispetto con i bianconeri” ha concluso.

Insomma, una vicenda ancora oggi tanto strana poichè era stata la stessa Inter a proporre lo scambio e poi a tirarsi indietro inspiegabilmente. I rapporti si sono inaspriti dopo la vicenda, a conclusione dell’era “Calciopoli” che ha definitivamente messo una barriera tra i due club. L’ultima operazione andata a buon fine tra Inter e Juventus è quella di Hernanes, ma è ancora troppo poco per essere considerate società in buoni rapporti.
Simone Di Sano