Verso Juve-Milan - Allarme infortuni rientrato, in attacco Dybala sorpassa Mandzukic

Verso Juve-Milan – Allarme infortuni rientrato, in attacco Dybala sorpassa Mandzukic


ORE 20.00, UN SOLO BALLOTTAGGIO – Massimiliano Allegri non ha sciolto ancora tutti i dubbi di formazione in vista del match di domani. Il modulo sarà certamente il 4-3-3 con Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci ed Evra davanti a Buffon, a centrocampo i tre “titolarissimi” Khedira, Marchisio e Pogba ci saranno dal primo minuto. Cuadrado e Morata agiranno come esterni del tridente d’attacco, a completare il reparto uno tra Dybala e Mandzukic. La classe dell’argentino o l’esperienza e la cattiveria in area del croato? Nelle ultime ore Paulo pare aver superato Mario.

JUVENTUS (4-3-3)  Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Khedira, Marchisio, Pogba; Cuadrado, Dybala, Morata.

 

ORE 17.45, I CONVOCATI – Sono 22 i convocati da Massimiliano Allegri per la sfida contro il Sassuolo in programma domani alle 20.45 allo Stadium. Qui l’elenco completo diramato dal tecnico al termine dell’allenamento di rifinitura sostenuto questo pomeriggio a Vinovo.

ORE 16.00, SEDUTA TATTICA IN CORSO – Mister Allegri non ha ancora sciolto alcuni dubbi riguardo gli uomini da schierare nel match di domani contro il Milan. Intanto la squadra si sta preparando al meglio, e la seduta pomeridiana di allenamento è attualmente in corso con la squadra quasi al completo. Lavoro differenziato per Padoin, Asamoah e Pereyra.

Il problema più grande per Massimiliano Allegri in vista di Juventus-Milan di domani sembrava essere l’allarme infortuni, con Buffon, Mandzukic, Lichtsteiner e Caceres in forte dubbio. Allarme rientrato, perché i quattro calciatori hanno recuperato dai loro problemi fisici e salvo sorprese dovrebbero essere a disposizione contro i rossoneri. Per Allegri, però, i grattacapi non finiscono qui: il tecnico bianconero dovrà fare i conti con la condizione dei nazionali, la maggior parte dei quali ha disputato molti minuti nelle due uscite della sosta. Sarà quindi importante valutare la condizione fisica ed atletica di tutti i calciatori, con un occhi di riguardo a chi ha fatto viaggi lunghi.

Allegri insisterà con il 4-3-3, che sembra essere stato definitivamente scelto come schieramento base. Come detto, Buffon ha recuperato e giocherà regolarmente tra i pali, mentre la linea difensiva dovrebbe essere composta da Lichtsteiner ed Evra sulle fasce e Barzagli-Bonucci come coppia centrale. Il trio di centrocampo sarà quello titolare composto da Khedira, Marchisio e Pogba; in attacco sulle fasce spazio a Morata e Cuadrado, con l’unico ballottaggio che riguarda il ruolo di punta centrale: se la giocano Dybala e Mandzukic, con il croato leggermente in vantaggio, anche se vanno monitorate con attenzione le sue condizioni fisiche.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Khedira, Marchisio, Pogba; Cuadrado, Mandzukic, Morata.

 

 

ULTIME NOTIZIE