Verso Empoli-Juve, Giampaolo in conferenza: "Io in bianconero? Non mi ricordo più. Domani possiamo giocarcela, e con questo Saponara..."

Verso Empoli-Juve, Giampaolo in conferenza: “Io in bianconero? Non mi ricordo più. Domani possiamo giocarcela, e con questo Saponara…”


Dalla sala stampa del Castellani, Marco Giampaolo ha tenuto la classica conferenza pre partita. Domani, ad Empoli, arriva la Juventus: non un’avversaria qualsiasi per il tecnico. Nel lontano 2009, gli sfuggì per un pelo…
Ecco alcuni passaggi più significativi.

QUELLA PANCHINA… – “Era il 2009, sono passati quasi 7 anni, non mi ricordo più. Quando non ci si accorda è perché uno dice sì e l’altro dice no… La mia carriera è cambiata, ma non per quell’episodio. Evidentemente ho sbagliato qualcosa…”.

MATCH DIFFICILE – “Ritengo che la partita sia complicata e difficile, la Juve è una bestia che non domi mai. Siamo chiamati ad una gara in salita, ma siamo nelle condizioni di potercela giocare. Loro possono sempre rientrare, è cambiata molto e si è ringiovanita. Ha preso giocatori forti, hanno tutti i numeri per rientrare in corsa”.

SU SAPONARA – “Secondo me potrebbe tornare in una grande squadra, Empoli può rappresentare una consacrazione finale di questo giocatore straordinario e proiettarlo in un panorama internazionale. Riccardo ha le qualità tecniche ed umane per farlo”.

ULTIME NOTIZIE