ReLIVE - Allegri in conferenza: "Juve come Valentino, serve recuperare. Mandzukic? Deve tornare quello di prima. E su Dybala e Morata..."

ReLIVE – Allegri in conferenza: “Juve come Valentino, serve recuperare. Mandzukic? Deve tornare quello di prima. E su Dybala e Morata…”


COME VALENTINO – “In questo momento calza a pennello, perché lui ha da rimontare una partita, noi però dobbiamo farlo in più partite durante il campionato. Ora è importante vincere per la seconda gara consecutiva…”

MORATA – “L’arrabbiatura? Gli ho comprato i calzini, quindi domani non sbaglierà sicuramente calze. Una rosa, perché abbiamo il completo così. Poi uno bianco e uno nero, poi a seconda della divisa che sceglieremo, Morata se le metterà”.

ALEX SANDRO IN ATTACCO – “Lui fa il terzino, e abbiamo lui ed Evra in quel ruolo. Se gioca uno, non gioca l’altro. Poi è tanto duttile, può fare tutto: anche la mezzala sinistra”.

RIFLESSIONI – “Sulle espulsioni? Sono state diverse, un doppio giallo ed un rosso diretto. Bisogna diminuire le ammonizioni per protese, poi può esserci un fallo”.

SU PIRLO – “Con l’Inter? Non mi riguarda. Ora ci avviciniamo a gennaio che ci sono tante voci. Abbiamo altre cose a cui pensare”.

GLI INFORTUNATI – “Khedira ha lavorato in gruppo, ho tutti a disposizione tranne Asamoah e Pereyra. Khedira sta bene, Lichtsteiner si è ripreso da martedì, quando ha speso tanto. Mandzukic deve tornare a fare quel che sa fare, e l’ha fatto anche a tratti. Pretendo tanto da tutti, ma da lui un po’ di più: per la sua storia e per la sua forza, ci deve dare una mano importante”.

DYBALA – “Futuro da esterno? Da quando è arrivato, Paulo è cresciuto tanto: sia tecnicamente che fisicamente. Può giocare sotto la punta, come contro l’Atalanta. Io sono molto soddisfatto del suo lavoro, all’inizio faceva fatica ma ora è più maturo, è cresciuto tanto. Ha molta capacità di apprendimento, vuole migliorare”.

RUGANI – “Non è che domani giochiamo ad Empoli e dobbiamo far giocare Rugani. Lui è bravo, molto bravo, e dal futuro avvenire. La Juve ha quattro centrali importanti, c’è anche Caceres oltre a Barzagli, Chiellini e Bonucci. Che poi Daniele sia il futuro della Juventus, questo è innegabile e fuori dubbio. Bisogna avere pazienza e lavorare”

PARTITA FONDAMENTALE – “Data la classifica, è una partita importante come lo sono le altre. Siamo indietro in classifica, dobbiamo tornare a vincere soprattutto in trasferta e poi dobbiamo vincerne due di fila in campionato. Il motivo? Possiamo darci delle spiegazioni, alla fine quel che è conta è il campo. E la realtà delle cose dice questo, domani è una partita complicata, loro sono tra le più in forma del campionato. Giocare a Empoli è sempre difficile: l’anno scorso non meritavamo neanche di vincere. E in casa abbiamo vinto all’ultimo su un contropiede. Sono sempre partite difficili, dobbiamo approcciarla bene. Tra l’altro, sarà ancora una giornata primaverile: dobbiamo dosare le energie”.

Tutto pronto nella sala stampa del centro sportivo di Vinovo: a breve ci sarà la consueta conferenza stampa pre partita di Massimiliano Allegri.
Seguite la diretta testuale su SpazioJ!

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl