Berardi: "Lavoro per giocare in una big. Barça? Un tridente con Messi e Neymar non sarebbe male"

Berardi: “Lavoro per giocare in una big. Barça? Un tridente con Messi e Neymar non sarebbe male”


Ha la Juve nel futuro, a quanto sembra. Ma Domenico Berardi non rimane comunque indifferente davanti alle avances delle grandi squadre che lo seguono: “Avere tante squadre che mi seguono mi lusinga. Lavoro per giocare in una big”, ha detto ai microfoni di Sky Sport. I piedi, però, sono ancora ben saldi per terra: “Devo ancora fare bene a Sassuolo, in un club che mi ha dato tanto”.

La Juve, dicevamo, sembra il suo destino. Anche se Berardi guarda pure all’estero: “Il campionato spagnolo mi piace un sacco, lì si gioca molto la palla come piace a me”, dice. “E tra Ronaldo e Messi, preferisco quest’ultimo”. Una dichiarazione d’amore per il fenomeno argentino, che secondo alcune voci iberiche potrebbe addirittura diventare un compagno di squadra.

Berardi, tuttavia, assicura: “Giocare nel Barcellona? Non ci ho mai pensato”. Ma, senza dubbio, “allenarsi con Messi sarebbe bellissimo. Il tridente Messi, Berardi, Neymar non è un brutto tridente”.

Al momento, però, meglio pensare agli obiettivi concreti. Come quella Nazionale dove sogna di arrivare: “È il gradino più alto. Partecipare a un Europeo è un sogno che hanno tutti i bambini”. Conte avvisato, Luis Enrique pure.

Felice Lanzaro (@FeliceLanzaro)

ULTIME NOTIZIE