Ancelotti: "Juve con giovani di talento, ma hanno bisogno di tempo. Il mio futuro? All'estero..."

Ancelotti: “Juve con giovani di talento, ma hanno bisogno di tempo. Il mio futuro? All’estero…”


Al momento non allena, ma speriamo possa tornare presto a farlo. Dopo l’esperienza al Real Madrid, Carlo Ancelotti si è preso un anno sabbatico. E dalle “colonne” di Goal.com, il tecnico di Reggiolo parla della Juventus: “Penso sia difficile che la Juventus possa andare di nuovo in finale dopo aver perso giocatori di simile livello come Vidal, Pirlo e Tevez. I bianconeri hanno preso dei giovani di grande talento che sicuramente faranno bene ma che hanno bisogno di tempo per entrare nei meccanismi”.

TEMPO PER RECUPERARE – Parlando poi del torneo entro i confini nazionali, Ancelotti si esprime così: “Non penso che la Juventus sia fuori dalla lotta tricolore, quest’anno si vede un torneo singolare e molto equilibrato. La media-punti mi pare più bassa del solito e per questo credo che la Juve abbia ancora tempo per recuperare. Fermo restando che la squadra che ha più chances di vincere il titolo è la Roma, è quella che forse ha l’attacco più pericoloso“.

CHIAMATA BIANCONERA? – “Se mi richiamasse la Juve? E’ normale che si parli di un mio ritorno in Italia, ma sono già stato lì… Sono rimasto affezionato ad un solo club nostrano (il Milan, ndr). Ho lavorato bene con Moggi e Giraudo, c’era una bella atmosfera e lì ho capito quanto sia importante la relazione tra un club e il suo allenatore. Come prossimo incarico, preferisco ad ogni modo allenare all’estero“.

 

Oscar Toson

 

 

ULTIME NOTIZIE