Champions League, la Roma ritrova la vittoria. Volano Barça e Bayern, il Chelsea torna a respirare

champions-league-670x280
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo le gare di stasera si chiude definitivamente la quarta giornata di Champions.

Il Bayern si impone per 5 a 1 sull’Arsenal di Arsene Wenger, che ora si trova a soli 3 punti nel gruppo F, a pari punti con la Dinamo Zagabria, battuta a sua volta dall’Olympiakos per 2 a 1. Il Barcellona schianta il BATE con una doppietta di Neymar vincendo per 3 a 0, confermandosi capolista solitaria del gruppo E a 10 punti. Segue la Roma che ritrova la vittoria contro il Bayer Leverkusen grazie al rigore di Pjanic che fissa il risultato sul 3 a 2. Il Chelsea di Mourinho riacquista il sorriso, battendo non senza difficoltà la Dynamo Kiev per 2 a 1, portandosi a 7 punti nel gruppo G, dietro al Porto che travolge il Tel Aviv. con il risultato di 1 a 3. Ampiamente qualificato lo Zenit che batte 0 a 2 il Lione e si porta a 12 punti nel gruppo H, seguito dal Valencia a 6 punti che perde però 1 a 0 in casa del Gent.