Torna la Champions e Mandzukic già è caldo: col M'Gladbach ricordi positivi per il croato

Torna la Champions e Mandzukic già è caldo: col M’Gladbach ricordi positivi per il croato


Il Borussia M’Gladbach non è certo la sua vittima preferita, la condizione non è ancora ottimale, ma la cattiveria, la forza fisica e la fame di goal di Mario Mandzukic faranno sicuramente bene alla Juventus: questa sera il croato giocherà titolare il match contro i tedeschi, lottando con tutta la squadra per confermare il positivo trend europeo della Juventus. Una vittoria metterebbe la squadra di Allegri già con un piede e mezzo agli ottavi di finale.

PRECEDENTI POSITIVI – Come dicevamo, il Borussia Mönchengladbach è una vecchia conoscenza di Mario Mandzukic, che in Bundesliga ha giocato 4 stagioni, siglando più di 50 reti con le maglie di Wolfsburg e Bayern Monaco. Ritrovare il Norimberga (l’avversario a cui ha segnato di più, ben sei goal) avrebbe sicuramente fatto più piacere al numero 17 bianconero, ma alla squadra di Schubert lo legano comunque ricordi positivi: tre vittorie in sei incontri e una rete nell’agosto 2013 con la maglia del Bayern.

CURRICULUM EUROPEO – Mandzukic, dopo essersi fermato nel finale del match di Marassi contro il Genoa per una lesione al bicipite femorale della coscia destra, è tornato a giocare con la Juventus, dopo circa un mese di stop, domenica sera a San Siro contro l’Inter. Un antipasto di venti minuti in vista del match di Champions di questa sera, un gara in cui il curriculum europeo e l’esperienza internazionale di Mandzukic sicuramente aiuteranno le strategie offensive di Allegri a scardinare la difesa del Borussia.

Torna la Champions e torna anche Mario Mandzukic, già caldissimo per un’altra notte europea.