Verso Juve-BMG - Mandzukic e Alex Sandro titolari. Riunione tecnica nel pomeriggio, poi partenza per lo Stadium

Verso Juve-BMG – Mandzukic e Alex Sandro titolari. Riunione tecnica nel pomeriggio, poi partenza per lo Stadium


ORE 15.40, SANDRO C’È – Anche Alex Sandro è stato provato a lungo tra i titolari. La rifinitura di questa mattina non dovrebbe infatti lasciar dubbi: spazio al brasiliano, Evra in panchina.

Juventus (4-3-3) – Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio; Pogba; Cuadrado, Morata, Mandzukic. 

ORE 14.30, IL PROGRAMMA DEL POMERIGGIO – La squadra sta pranzando all’Air Palace di Leinì e dopo il pasto è previsto il riposo per qualche ora. Alle 17 ci sarà la riunione tecnica e sarà diramata probabilmente la formazione ufficiale. Dopo l’analisi di Allegri alla squadra, si  partirà per lo Juventus Stadium (ore 19).

ORE 10.00, IL GIORNO DI #JUVEBMG – Alla caccia della terza vittoria consecutiva nel girone D, nonché della seconda davanti al pubblico dello Juventus Stadium, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri prepara la formazione anti Borussia Mönchengladbach. 

I tedeschi attualmente occupano l’ultimo posto del girone e sono ancora a quota zero punti, mente i bianconeri guidano il gruppo a punteggio pieno. Ciò non toglie che la Juventus non avrà affatto l’intenzione di abbassare la guardia e rilassarsi nel match di stasera, anzi. C’è voglia di vincere ancora ovviamente, e lo stesso Allegri ha già avvisato: “Non dobbiamo commettere l’errore di considerarla una partita facile, se così facessimo significherebbe non aver ancora raggiunto la maturità da grande squadra. Abbiamo una grande opportunità per ipotecare il passaggio del turno, non possiamo farcela scappare”.

QUI JUVENTUS – Parole sacrosante quelle del tecnico toscano, che all’atto pratico si tramutano in un 4-3-3 in cui gli interpreti, rispetto alla trasferta di campionato contro l’Inter, cambieranno poco. In porta ci sarà l’eterno Gigi Buffon, protetto da una difesa a quattro composta da Barzagli impiegato ancora nel ruolo di terzino destro e dalla coppia centrale costituita da Bonucci e Chiellini. Sulla fascia sinistra ballottaggio Alex Sandro-Evra, con il francese in vantaggio. Centrocampo che in mezzo si avvale della regia di Claudio Marchisio affiancato da Khedira e da Pogba. Infine il reparto d’attacco che, rispetto all’uscita di San Siro, presenta una novità certa: fuori Zaza e dentro Mandzukic (il croato è anche favorito su Dybala), mentre ad affiancarlo ci saranno i soliti Cuadrado e Morata, quest’ultimo alla ricerca del sesto sigillo consecutivo in Champions che significherebbe superare una leggenda bianconera come Alex Del Piero.

QUI BORUSSIA – I tedeschi dovrebbero presentare un modulo differente rispetto a quello bianconero, ovvero il 4-2-3-1. Il Borussia, alla ricerca della sua prima vittoria in Champions, a Torino si giocherà praticamente tutto quindi servirà una gara molto attenta da parte della Juventus. Il tecnico Schubert ha riferito: “Giocheremo con sicurezza ed allegria, senza paura e godendoci questo momento. Abbiamo recuperato giocatori importanti”.

Juventus (4-3-3) – Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra; Khedira, Marchisio; Pogba; Cuadrado, Morata, Mandzukic. 

Borussia Mönchengladbach (4-2-3-1) – Sommer, Wendt, Dominguez, Christensen, Korb; Dahoud, Xhaka; Johnson, Raffael, Traorè; Stindl.

ULTIME NOTIZIE