La Juve osserva attentamente il giovane Sensi: potrebbe essere lui il futuro regista bianconero

La Juve osserva attentamente il giovane Sensi: potrebbe essere lui il futuro regista bianconero


Quattro anni fa Andrea Pirlo lasciò un vuoto incolmabile nel centrocampo del Milan. Vuoto che l’allora tecnico rossonero, Max Allegri, cercò di “riempire” con giocatori validi, ma lontani anni luce, per talento e caratteristiche tecniche, dal Genio, che diede la spinta necessaria alla Juve di Conte per tornare a primeggiare in Campionato.

I bianconeri, che pochi mesi fa hanno dovuto assistere inermi all’addio di Pirlo, che ha deciso di incantare con le sue giocate al di là dell’oceano, sono ben consci dell’impossibilità di trovare un suo doppione; tuttavia alcuni giocatori che in futuro potranno avvicinarsi a ciò che ha fatto il fuoriclasse bresciano già ci sono: tra questi, Stefano Sensi, classe ’95.

I dirigenti della Juve seguono da tempo l’evoluzione del ragazzo, che quest’anno è definitivamente esploso con il Cesena nella serie cadetta. Sono tantissime in questo momento le squadre interessate al ragazzo, e il Cesena sarebbe disposto a farlo partire già a gennaio, se dovesse arrivare un’offerta ritenuta accettabile. Marotta e Paratici si sono mossi sempre molto in anticipo sui giovani di talento, dunque nella lotta per riuscire ad accaparrarsi il promettente Sensi, la Juve certamente si farà trovare pronta.