Allegri: "Preso gol per pigrizia. Serve autorevolezza, dopo la sosta recupereremo giocatori importanti"

Allegri: “Preso gol per pigrizia. Serve autorevolezza, dopo la sosta recupereremo giocatori importanti”


Al termine del match vinto contro il Bologna, ha parlato Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport. Ecco quanto evidenziato da SpazioJ.it:

“Dopo un minuto Morata doveva passare la palla a Cuadrado e forse facevamo 1 a 0. Poi sul primo tagli ha slavato Evra, sul secondo invece abbiamo sbagliato fuorigioco. Però nonostante questo abbiamo creato molto, dobbiamo migliorare nella stabilità. Non dobbiamo dare la sensazione di essere in difficoltà. I ragazzi hanno fatto una buona partita, gestendo bene nel finale la partita.

“Un giocatore come Khedira ha tutte le caratteristiche per essere importante nella Juventus. In questo momento stanno rientrando gli infortunati come Marchisio e Mandzukic. In questo momento stiamo giocando con un attacco molto giovane di 22 anni di età media circa. Ha grandissima qualità, ma non ha l’esperienza giusta ancora. Durante la partita può capitare di lasciare qualcosa”.

“Oggi ho deciso che il rigore lo avrebbe dovuto tirare Dybala”.

“Morata è molto migliorato rispetto all’anno scorso. Deve capire quando deve passare la palla e quando invece tirare. E’ diventato titolare fisso dopo 6 mesi l’anno scorso. Anche Zaza ha dato un buon contributo. Ora speriamo di recuperare Mandzukic, in modo da completare il reparto”.

“E’ questione di pigrizia sui gol presi. Siamo stati pigri, bisogna migliorare. Per le qualità che abbiamo sappiamo che possiamo sempre far gol, ma dobbiamo giocare soprattutto con autorevolezza. Ricordo che abbiamo un attacco molto giovane e dopo la sosta rientreranno giocatori importanti come Marchisio e Mandzukic. Poi aspettiamo Lichtsteiner e dopo la punizione pure Caceres”.

 

Oscar Toson

ULTIME NOTIZIE