Pepe: “La Juventus si riprenderà. Sabato, comunque vada, andrò a cena con i miei ex compagni”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Simone Pepe ha parlato alla Gazzetta dello Sport. L’ex bianconero sabato ritornerà allo Stadium da avversario, con il suo Chievo. Nel frattempo, ha voluto ricordare i suoi momenti migliori alla Juve e non solo.

LA “BBC” “Non prenderò in giro i miei ex compagni perchè so che per loro  è un momento difficile. Ho parlato con Bonucci, Chiellini e Barzagli: sono sicuro che si riprenderanno. E sabato sera, comunque vada, andrò a cena con loro”. 

I MOMENTI MIGLIORI “Il primo anno alla Juve siamo arrivati settimi, con Conte siamo ripartiti e abbiamo fatto l’impresa: uno scudetto sulla carta impossibile, quello è stato il più bello perchè era inaspettato. Il gol alla Lazio uno dei più belli, assieme al gol al Parma all’esordio allo Stadium e alla festa d’inaugurazione del nuovo stadio”. 

ANDREA AGNELLI“Sono stato io il primo acquisto di Agnelli. Andrea mi ha mandato un sms dopo la firma col Chievo. Con noi si è sempre comportato da fratello maggiore. Non lo pensavo ma ci speravo. Quello che abbiamo fatto in questi 4 anni è frutto della mentalità vincente: un pareggio alla Juve è come una sconfitta”. 

IL LUNGO STOP – “Ho sofferto tanto, ma ho cercato di guardare avanti e la mia positività mi ha aiutato. Sono stato sfortunato perché sono stato il primo ad avere questo tipo di problema, c’è stato bisogno di tempo per trovare la cura”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI