Digne: “Con Pereyra scaramuccia, mi ha insultato. Scudetto? Abbiamo già battuto la Juve, quindi…”

Si è subito ambientato, Lucas Digne. E dopo il debutto con vittoria all’Olimpico – per giunta contro la Juve – non c’è più obiettivo irraggiungibile. Specialmente se si parla di scudetto…

“Sì, ma a rivale più temibile resta la Juve, poi anche il Napoli mi sembra una diretta concorrente – ha raccontato il francese al Corriere dello Sport – In ogni caso è prematuro fare pronostici. Ma abbiamo dimostrato di poter competere con la Juve e adesso sta a noi dare il massimo per dimostrare di essere all’altezza e di potercela giocare fino alla fine”. Dunque, Roma davanti. Metaforicamente e fisicamente.

Nel frattempo, Lucas ha inoltre assaggiato la poca cortesia di certi avversari: “Il siparietto con Pereyra ripreso dalle telecamere ha fatto il giro dei social? Ah ah ah…. Lo so, lo so. Certe scaramucce capitano in campo – ha continuato il terzino – Poco prima lo juventino mi aveva rivolto parole poco carine dopo uno scontro di gioco, mi aveva insultato. Mi è sembrato più intelligente rispondere in quel modo, piuttosto che replicare con altri insulti. Stavamo vincendo, giocando una grande gara. Mi è sembrato giusto rispondere così”. Insomma: una sola partita può bastare, con una si possono capire tante cose.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy