#RomaJuve, le pagelle: pochissime sufficienze e tante soluzioni da trovare

#RomaJuve, le pagelle: pochissime sufficienze e tante soluzioni da trovare


È stata una partita difficile, viste anche le numerose assenze dovute ad infortuni o nuovi innesti arrivati da pochissimi giorni, in cui sono state messe in evidenza le stesse difficoltà viste contro l’Udinese: mancanza di velocità, difficoltà nella costruzione di gioco e condizione fisica ottimale ancora molto lontana. Di seguito le pagelle dei bianconeri:

BUFFON, voto 6.5 – Prova a scuotere i suoi fin dal primo minuto, cercando di trasmettere sicurezza all’intero reparto difensivo. Non può nulla sulla punizione perfetta di Pjanic, ma salva la porta in due occasioni pericolosissime, entrambe nel secondo tempo: una su Dzeko, tutto solo davanti alla porta, e una su un tiro velenosissimo di collo piede di Nainggolan, ribattuto in corner con una parata stilisticamente perfetta. Non perfetto sul secondo gol della Roma.

LICHTSTEINER, voto 5 – Sulla corsia di destra Digne e Iago Falquè fanno il bello ed il cattivo tempo, sfondando con una facilità estrema, e lo svizzero va in forte difficoltà, nonostante il tentativo di Sturaro di andare a supporto. (Dal 71′ PEREYRA, voto 6.5 – Entra e prova a dare una scossa alla squadra. Nel finale serve l’assist per il 2-1 di Dybala dopo un inserimento in velocità che taglia in due la retroguardia giallorossa)

CACERES, voto 5.5 – Viene messo in campo per tenere meglio uno dei due esterni della Roma, gioca una partita in sè non negativa, ma sul secondo gol lascia Iago libero di crossare.

BONUCCI, voto 5.5 – Si esibisce in un paio di ottime chiusure, ma sul gol del 2-0 ha le sue colpe. Nel finale fa letteralmente venire i brividi ai tifosi bianconeri con un colpo di testa che Sczeczny toglie dallo specchio della porta con un vero e proprio miracolo.

CHIELLINI, voto 5 – Partita non sufficiente da parte del centrale livornese. Spesso impreciso e scoordinato negli interventi, approssimativo sul gol di Dzeko.

EVRA, voto 4.5 – La sua partita è stata più che sufficiente fino al minuto 33 del secondo tempo, quando viene espulso per somma di ammonizioni, che da un giocatore che ha un bagaglio di classe ed esperienza come quello di cui è dotato Patrice mai ci saremmo aspettati. Peccato davvero, perchè fino a quel momento era tra i migliori in campo.

STURARO, voto 5.5 – È chiamato al sacrificio in fase difensiva, allargandosi sull’esterno per aiutare Lichtsteiner a fronteggiare le sortite offensive di Digne e Iago Falque, ma la Roma riesce quasi sempre a sfondare su quella corsia, mettendo spesso in pericolo la retroguardia bianconera.

PADOIN, voto 5 – Non ce ne voglia “San Padoin”, ma quello di centrocampista centrale davanti alla difesa è il ruolo che meno gli si addice. Con gli attaccanti della Roma che vanno a marcare i tre difensori della Juventus per bloccare la costruzione del gioco, Simone dovrebbe andare a prendersi la palla per impostare, un po’ come faceva Pirlo, ma non lo fa praticamente mai.

POGBA, voto 5.5 – Il dix bianconero scende in campo nervoso, si vede poco fino a quando il risultato è in equilibrio, mentre nell’arrembaggio finale si rende pericoloso in un paio di occasioni. Da lui, ovviamente, ci si aspetta molto di più.

DYBALA, voto 6 – Nel primo tempo è l’unico che prova a dare un cambio di passo alla squadra e a rendersi pericoloso. L’intesa con Mandzukic è ancora da trovare, visti i pochissimi minuti giocati insieme, e inoltre deve ragionare meno da prima punta e venire più incontro al resto della squadra per unire i reparti, ma è comunque uno dei pochi, forse pochissimi a salvarsi oggi.

MANDZUKIC, voto 5 – Pronti, via! Primo brivido per un contatto in area con Florenzi dopo un solo minuto di gioco. Si vede poco o nulla per tutta la gara, ha sui piedi l’unica palla gol del primo tempo, ma non riesce a concludere di prima perchè la vede all’ultimo.

(Dal 61, MORATA, voto 6 – Era un cambio che, visto come si stava mettendo la gara, andava fatto prima. Ovviamente deve ancora trovare la forma migliore, ma si muove molto più di Mandzukic e prova a lottare e creare qualche occasione durante l’arrembaggio finale. Il partner ideale di Dybala, per caratteristiche, potrebbe essere lui)

Corrado Parlati (@Corrado_Parlati)

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl