ESCLUSIVA SJ - Toni Lieto (Kicker.de): "Draxler vale anche più di quanto vuole Heldt, è uno dei migliori. La Juve? Probabile una nuova offerta"

ESCLUSIVA SJ – Toni Lieto (Kicker.de): “Draxler vale anche più di quanto vuole Heldt, è uno dei migliori. La Juve? Probabile una nuova offerta”


Sarà Draxler il nuovo trequartista della Juventus? Dopo un’estate di quesiti senza risposta, abbiamo provato a chiarire la situazione tra Schalke e Juventus con Toni Lieto, giornalista del portale Kicker molto vicino all’ambiente Schalke.

Grazie per l’intervento, Toni. Partiamo subito: ti risulta che Heldt abbia abbassato le pretese per Draxler? Qual è la sua valutazione oggi?
Julian Draxler ha una clausola di 45.5 milioni d’euro, che non è valida fino alla fine della stagione. Ma subito dopo tornerà ad essere valida. Quindi, ora Heldt non è d’accordo su un’eventuale cessione per meno di 30 milioni d’euro: non avrebbe senso. Credo che Draxler, che ha vinto il Mondiale con la Germania lo scorso anno, sia uno dei più grandi talenti in Germania. E quando gioca una grande stagione, la sua valutazione può raggiungere effettivamente quei 45.5 milioni che recita la clausola. Proprio ora direi che la sua valutazione è stata abbassata, ma solo perché la sua ultima stagione non è stata delle migliori. E poi è stato infortunato per alcuni mesi…

Lo Schalke e la Juve potrebbero avvicinarsi negli ultimi giorni di mercato? C’è abbastanza tempo?
Il tempo corre, credo che sarebbe troppo tardi ora. Perché se Julian lasciasse lo Schalke nei prossimi giorni, Heldt non avrebbe tempo di trovare un sostituto: c’è da trovare un altro talento come Draxler e un calciatore che giochi nella sua posizione.

Come sono i rapporti tra i due club?
Credo ci sia un rapporto professionale tra le due squadre. Perché no? Lo scorso mese la Juventus ha fatto un’offerta allo Schalke per Draxler, ma Heldt ha bloccato tutto. Ha esercitato i suoi diritti e non credo che la Juventus si sia preoccupata. Sono affari. 

Secondo te la Juventus proverà ancora per Draxler? O c’è qualche altro club da tenere d’occhio?
Forse proveranno ancora. Per un giocatore come Draxler, poi, c’è sempre concorrenza: l’anno scorso lo Schalke è stato contattato dall’Arsenal, l’anno prima dal Chelsea. E il Real era interessato! Ma allora era più giovane e non voleva lasciare Gelsenkirchen, casa sua. È nato non distante dallo stadio dello Schalke, qui gioca da quando aveva 8 anni…

eva

Ma Draxler vedrebbe la Juve come un passo avanti…
Credo che per ogni giocatore sarebbe interessante avere esperienze all’estero. La Juve era in finale di Champions League, ha il record di campionati vinti in Italia ed ha uno stadio bellissimo . E penso che non ci sono tanti club in Italia che possono permettersi un giocatore come Draxler. Quindi sì, la Juve sarebbe un passo avanti…

Esclusiva realizzata da Cristiano Corbo
(@CriCor9)

ULTIME NOTIZIE