Che beffa per la Juventus: si salva Soulé, polemica per Bremer

La stagione della Juventus si è conclusa con il piazzamento in Champions League e l’importante trionfo in Coppa Italia che qualifica la Vecchia Signora alla final 4 di Super Coppa.

I bianconeri sono attesi dai propri tifosi all’annuncio della prossima guida tecnica che dovrebbe arrivare questa settimana, salvo sorprese si tratterà dell’ex Bologna Thiago Motta.

Si vocifera che il tecnico italo brasiliano stia già facendo da tempo le dovute riflessioni sul reale valore della rosa della Vecchia Signora, questo per provare a fare un calciomercato solido e darsi l’obiettivo di vincere già dalla prossima stagione.

Per quanto riguarda quest’annata, ci sono stati alcuni calciatori che si sono contraddistinti in maniera positivi ma anche altri che hanno messo in difficoltà la propria squadra.

A tal proposito è arrivata una “premiazione” per un calciatore che in questo campionato ha militato nelle fila del Frosinone pur essendo bianconero. Matias Soulè. Arrivata anche una beffa per l’ex Torino Gleison Bremer.

Elogi per Soulè ma non per Bremer, il punto sulla prossima Juve

Sulla pagina social del sito WhoScored è stata pubblicata la squadra dell’anno del campionato di Serie A 2023/2024. Il sito si occupa di statistiche dettagliata su ogni calciatore e ogni partita, vi sono ben 4 calciatori dell’Inter e solamente un giocatore del Napoli.

Per la Juventus è stato premiato Matias Soulè, questo perché il calciatore è di proprietà dei bianconeri, ma ha giocato in prestito col Frosinone. L’argentino ha fatto parecchio bene, totalizzando 11 reti e 3 assist in 36 gare. I tifosi bianconeri e la dirigenza ripongono parecchia fiducia per la prossima stagione nel ragazzino classe 2003.

Che gioia per Soulè
Altro riconoscimento per l’esterno bianconero in forza al Frosinone. (LaPresse) spazioj.it

Matias Soulè ha sempre dimostrato voglia nel voler vestire i colori della Vecchia Signora e non può che non essere entusiasta in vista del prossimo anno, nonostante sia retrocesso è entrato nella top 11 della stagione anche se da mezzala e non da puro esterno. L’altra sorpresa è arrivata in negativo, Soulè è l’unico giocatore della Juventus, nella formazione manca il brasiliano Gleison Bremer.

Il mastino della difesa si è mantenuto sui suoi livelli ma ciò non è bastato per superare Alessandro Buongiorno e Alessandro Bastoni. Il calciatore con la valutazione più alta è stato il capocannoniere, Lautaro Martinez. Subito dopo di lui c’è stato l’MVP della scorsa Serie A, Kvicha Kvaratskhelia, In rosa sono anche presenti Di Gregorio, futuro sposo della Juventus, Kayode, Theo e Pulisic per il Diavolo.

Come sempre ha fatto discutere qualche scelta, il sito però ci si affida a criteri statistici molto validi che sembrano esuli da crtiche.

Impostazioni privacy