Mercato Juve, l’addio è ufficiale: pronto il colpaccio in attacco

Cristiano Giuntoli prepara la rivoluzione per la prossima stagione: dopo l’ufficialità dell’addio, è pronto l’assalto dei bianconeri.

Si è chiuso dopo tre stagioni l’Allegri bis: il ritorno del tecnico toscano non è stato all’altezza delle aspettative e dopo gli eventi successivi al triplice fischio della finale di Coppa Italia, è stato sollevato dall’incarico, in attesa di trovare un accordo per la rescissione.

Il presente e il futuro ora si chiama Thiago Motta: il tecnico italo-brasiliano è stato autore di un’impresa storica alla guida del Bologna, conquistando la Champions dopo 60 anni di assenza. La scelta di Giuntoli sembra indicare un nuovo corso in casa Juventus, per certi versi simile alla decisione di portare Sarri nel 2020.

La rivoluzione non passerà solo dalla panchina, la sensazione è che la rosa della Juventus possa subire modifiche sostanziali con magari anche il sacrificio di qualche big: da questo punto di vista in cima alla lista è il nome di Bremer, attenzionato fortemente dal Manchester United che parrebbe pronto a mettere sul piatto 70 milioni per portarlo in Inghilterra.

Anche nella zona offensiva ci saranno dei movimenti, sia in entrata che in uscita: stando a quanto riportato da Fabrizio Romano Matias Soulè potrebbe lasciare la Juve, al suo posto potrebbe arrivare un attaccante dall’Inghilterra.

Mercato Juve, idea Martial a parametro 0

Detto di Soulè che potrebbe lasciare Torino per una cifra vicina ai 30 milioni, i proventi ricavati dalla sua cessione potrebbero essere reinvestiti per portare in bianconero Koopmeiners e Calafiori, due dei principali obiettivi di mercato per la prossima stagione.

In attacco l’idea delle ultime ore è Anthony Martial, attaccante francese che non ha rinnovato il suo contratto con il Manchester United ed è quindi disponibile a parametro 0. Arrivato dal Monaco per 60 milioni nell’estate del 2015, il francese è ormai da qualche stagione ai margini del progetto tecnico del Manchester e nemmeno l’arrivo di Ten Hag ha cambiato la sua condizione.

Mercato Juve, idea Martial a 0 per l'attacco
Anthony Martial ha annunciato l’addio allo United dopo 8 stagioni (lapresse)-spazioj.it

Martial dovrebbe sicuramente abbassare le sue pretese economiche non potendo la Juve permettersi il suo ingaggio attuale di circa 15 milioni di euro a stagione: per il francese però potrebbe essere una chance incredibile per rilanciare la sua carriera, essendo ancora un classe ’95.

Le caratteristiche del giocatore si sposerebbero molto bene con le idee tattiche di Thiago Motta che predilige sulle fasce giocatori potenti, abili nel dribbling e con gol nelle gambe: starebbe al francese poi lavorare e mostrare disponibilità al sacrificio, ma al momento siamo ancora nel campo delle ipotesi.

Impostazioni privacy