“Andrò a Barcellona”, annuncio a sorpresa di Thiago Motta: Juventus spiazzata

È ufficiale: Thiago Motta lascerà il Bologna e il suo futuro rimane incerto. Sullo sfondo c’era la Juve, ma è da poco arrivato l’annuncio. 

Genoa-Bologna sarà l’ultima partita di Thiago Motta in rossoblù. Nella giornata di ieri la società ha comunicato l’intenzione dell’allenatore di non voler rinnovare il contratto.

Il Bologna Fc saluta Thiago Motta, ringraziandolo “per lo straordinario lavoro svolto” e augurandogli “le migliori fortune per il prosieguo della carriera”.

Nel prepartita di Genoa-Bologna, Thiago Motta ha parlato del suo futuro ai microfoni di Sky Sport, lasciando perplesso il mondo Juve:

“In questo momento voglio continuare a essere felice e approfittare fino all’ultimo minuto dei miei ragazzi e finire il lavoro nel miglior modo possibile. Ho dato tutto per questo club. – afferma il tecnico – Dove andrò? Non so se in aereo o in moto, ma passerò prima a Barcellona per vedere mio padre e mio fratello, poi andrò a vedere mia moglie e le tre bambine a Cascais”, conclude Motta, destando preoccupazione, visto anche l’esonero di Xavi.

Motta-Juve, futuro incerto?

In casa Juventus, dove la situazione allenatore continua a preoccupare, si fa spazio l’ipotesi Thiago Motta come futuro tecnico bianconero.

Juve: futuro incerto in bianconero per Thiago Motta
Thiago Motta parla del suo futuro (Ansa Foto) – spazioj.it

È stata proprio contro il Bologna la penultima di Serie A, terminata in pareggio, dopo un brillante primo tempo dei rossoblù. Nella ripresa, però, ci hanno pensato Chiesa, Milik e Yildiz a risollevare la Juventus.

Per quanto Thiago Motta voglia viversi gli ultimi minuti al Bologna, soprattutto dopo i festeggiamenti in giro per la città per la qualificazione in Champions, è inevitabile pensare a quel che sarà a partire da agosto.

Le indiscrezioni di queste ultime settimane che hanno accostato il nome dell’ex Inter alla Juve sembrano acquisire sempre più veridicità. Tuttosport ha dichiarato che Thiago Motta si appresterà a diventare il nuovo tecnico della Juventus e che, addirittura, sia vicina la firma dell’0rmai ex Bologna.

Il contratto sarebbe di durata triennale, quindi fino a giugno 2027, con uno stipendio pari a circa 5 milioni di euro a stagione. In ambito di calcio mercato, non sono esclusi altri arrivi dal Bologna, questa volta di giocatori.

Montero, dunque, ritornerà probabilmente ad allenare la Juve Primavera. Non è da escludere la possibile creazione di un’asse fondamentale tra le giovanili di Montero e la futura prima squadra di Motta, come già accaduto con Massimiliano Allegri.

Nel frattempo, Montero continua gli allenamenti alla Continassa in vista dell’ultimo impegno stagionale in casa contro il Monza, che avrà luogo domani, 25 maggio, alle ore 18.

 

Impostazioni privacy