Juventus, accordo totale per il post Allegri: firma un biennale

Juventus, filtrano notizie importanti riguardo l’allenatore bianconero per la prossima stagione: pronto un biennale per il tecnico.

La Juventus si prepara ad affrontare la partita più importante degli ultimi anni. Fa quasi effetto dirlo, a Torino manca un trofeo da tre stagioni e la finale di Coppa Italia di questa sera può interrompere questo digiuno. I bianconeri hanno vissuto un 2024 da incubo e chiudere la stagione con una vittoria questa sera sarebbe comunque molto importante per il morale. La società vuole finire in bellezza in vista di una mercato estivo importante.

I bianconeri infatti dovranno prendere decisioni importanti per poter migliorare la rosa del prossimo anno. Gli obiettivi sono molti, da Koopmeiners per il centrocampo, fino al sogno Zirkzee in attacco. Il Ds Giuntoli avrà margine per poter fare una campagna acquisti in grande stile. Quest’estate infatti, sarà il primo mercato estivo che l’ex dirigente del Napoli potrà gestire con l’adeguata preparazione. Mentre sul campo la squadra prepara la sfida all’Atalanta, la società avrebbe trovato l’accordo con l’allenatore della prossima stagione.

Juventus, pronto il biennale: ecco chi è il nuovo allenatore

Come riporta il Corriere.it, la Juve avrebbe trovato l’intesa di massima con Thiago Motta. L’allenatore ha fatto vedere cose incredibili a Bologna, raggiugendo addirittura una storica qualificazione in Champions League con i rossoblù. La dirigenza bianconera ha pronto un biennale da 3,5 milioni a stagione, con opzione per il terzo anno. Mancherebbe solo la firma che, chiaramente, non può arrivare prima della fine del campionato.

Thiago Motta vicino alla Juve
Pronto il biennale per Thiago Motta (LaPresse) – spazioj.it

Thiago Motta è a Bologna dal 2022 e fin d subito ha fatto cose importanti. La prima stagione il tecnico ha portato i rossoblù al nono posto, totalizzando 54 punti, record di sempre per gli emiliani. Quest’anno si è migliorato guidando i suoi alla qualificazione in Champions League, centrata con due giornata d’anticipo. La carriera dell’italo-brasiliano sta per decollare e la Juventus si vuole accaparrare i suoi talenti prima che lo faccia qualcun altro. Un gruppo della tifoseria organizzata nelle ultime settimane ha cominciato la protesta in favore di Allegri ma Giuntoli è sicuro: Thiago Motta è l’uomo per tornare grandi.

Questa sera, Max Allegri giocherebbe quindi per non entrare dalla parte sbagliata della storia. Il tecnico livornese non vuole infatti essere ricordato per aver passato 3 anni senza trofei sulla panchina bianconera. La Coppa Italia non è certamente quello che speravano i tifosi a inizio stagione ma è pur sempre un trofeo prestigioso. Alla Continassa vogliono alzare la coppa per poi voltare definitivamente pagina.

'); }); return; }, add : function(_this){ var _that = jQuery(_this); if (_that.find('p.cpwp-excerpt-text').height()