Atalanta-Juve, Giuntoli segue Allegri: la frase non convince i tifosi

La Juventus cerca il riscatto contro l’Atalanta di Gasperini e prepara la finale di Coppa Italia in onda all’Olimpico. Alle domande e alle aspettative, segue la risposta di Giuntoli

La Juventus tenta il tutto per tutto stasera, con l’undici titolare pronto a conquistare l’unico trofeo rimasto in palio della stagione. I Bianconeri, statistiche alla mano, sembrerebbero non partire favoriti: il periodo di magra vissuto sin dallo scorso gennaio lo testimonia. E anche l’ultimo scontro casalingo con la retrocessa Salernitana non sembrerebbe promettere bene.

Situazione opposta, invece, per lo stato di salute dell’Atalanta, forte dei festeggiamenti per aver raggiunto la finale di Europa League in programma il prossimo 22 maggio a Dublino, contro l’inespugnabile Bayer Leverkusen.

I ragazzi di Gian Piero Gasperini sono chiamati, però, ad affrontare una partita alla volta. E si parte proprio con il match di stasera, per cui precise scelte sono state fatte riguardo alla formazione titolare da fare giocare sul campo dello Stadio Olimpico di Roma.

La Dea più in forma degli ultimi anni è pronta a combattere contro una Juventus piuttosto indebolita e impaurita. Nonostante ciò, si prospetta una finale entusiasmante e senza esclusione di colpi. Che ha commentato così il Football Director bianconero, Cristiano Giuntoli. Che non ha risparmiato un commento sugli obiettivi.

A pochi minuti da Atalanta-Juventus: le parole di Giuntoli

L’entusiasmo dei tifosi di entrambe le formazioni si fa sentire forte e chiaro dagli spalti dello stadio romano. E le due squadre impegnate in questa finale hanno la voglia di onorare la propria storia e il proprio popolo in trasferta.

Cristiano Giuntoli non ha nascosto l’entusiasmo per la sua prima finale da dirigente – e anche tifoso – bianconero. Una partita conquistata da un manipolo di ragazzi straordinari. E, a proposito della presente stagione e del gruppo a servizio di mister Allegri, l’ex Napoli ha parlato così:

I ragazzi ci hanno portato in finale di Coppa Italia e in Champions League: ora non ci resta che coronare il cammino.

Atalanta-Juve, Giuntoli segue Allegri: la frase non convince i tifosi
Atalanta-Juventus: il commento di Giuntoli sulla pista Koopmeiners -(LaPresse)- SpazioJ.it

Poi, la domanda sul mercato e sul futuro. O meglio: sul possibile approdo di Koopmeiners in bianconero, secondo le ultime voci che rimbalzano:

Koopmeiners è un bravo calciatore. L’Atalanta è piena di bravi calciatori. Io voglio parlare dei nostri calciatori che sono giocatori importanti e che ci hanno portato stasera alla finale, il focus è improntato su stasera e ci vogliamo godere questa finale fino in fondo.

Le nuvole si abbattono sul cielo capitolino: che siano presagio di una piccola interruzione nello straordinario cammino dell’Atalanta, o il persistere del periodo negativo della Juventus? non resta che scoprirlo fra meno di trenta minuti, al fischio d’inizio del direttore

'); }); return; }, add : function(_this){ var _that = jQuery(_this); if (_that.find('p.cpwp-excerpt-text').height()