Juventus, colpo di scena su Allegri e Thiago Motta: i dettagli

Un fulmine a ciel sereno in casa Juve: i bianconeri stupiscono tutti con un colpo di scena che coinvolge Allegri e Thiago Motta

La società bianconera è alle prese con delle rivoluzioni all’interno della propria squadra in vista della prossima stagione. Tanti sono i calciatori che rischiano di andare via per fare spazio a nuovi innesti: si lavora principalmente sulla panchina della Juventus, che può cambiare totalmente volto.

Molti nomi sono fissati sul taccuino della società, che molto probabilmente non continuerà il proprio percorso con Massimiliano Allegri, tornato sulla panchina bianconera nel 2021 dopo due anni di pausa.

Juve, via Allegri: ma per Thiago Motta non è fatta

Luca Marchetti, attraverso SkySport, ha fatto sapere di nuove notizie giunte da Vinovo riguardanti Massimiliano Allegri e il suo successore.

Secondo l’esperto di mercato la società bianconera non è intenzionata a rinnovare il contratto del proprio allenatore, in scadenza il 30 Giugno 2025. Resta da valutazione la possibilità di continuare insieme un ultimo anno la prossima stagione, che potrebbe vedere sbarcare a Torino Thiago Motta.

Thiago Motta corteggiato dalla Juventus
Thiago Motta-Juve: si può fare (Lapresse) SpazioJ.it

L’attuale tecnico del Bologna è al centro delle voci di mercato tra molte panchine di Serie A, per via della magnifica stagione che sta vivendo con il proprio club, ad un passo dalla storica partecipazione alla prossima Champions League.

“Il fatto che Allegri possa rimanere o meno, la nostra sensazione è determinata tanto dalla possibilità che Thiago Motta accetti l’offerta della Juve, piuttosto che dalla volontà di rimanere con Allegri” – queste le parole di Luca Marchetti a SkySport sulla situazione in panchina della Juventus.

Non ci resta che scoprire a fine stagione la decisione che prenderà Thiago Motta sul continuare o meno il suo viaggio con il Bologna. Marchetti infatti prosegue: “Thiago Motta non ha ancora dato una risposta al Bologna e quindi nemmeno alla Juve, al Milan o a chiunque lo abbia cercato”.

Impostazioni privacy